A- A+
Sport
Schumacher, 7 anni fa l’incidente che cambiò la vita al campione di Formula1

Sono passati 7 anni dall’incidente che sconvolse il mondo e cambiò per sempre la vita di Michael Schumacher, sette volte campione del mondo di Formula 1. Mentre stava sciando, Michael cadde, sbatté la testa su una roccia ed entrò in coma.

A distanza di tempo, sono poche le notizie che si hanno sulle sue condizioni di salute: la famiglia Schumacher ha sempre tenuto il massimo riserbo su operazioni, trasferimenti, eventuali miglioramenti.

Nel giugno 2014 le prime buone notizie, riportate dalla sua assistente, Sabine Khem: "Michael ha lasciato l'ospedale universitario di Grenoble per proseguire con la sua lunga fase di riabilitazione. Non è più in coma". Tre mesi dopo, il trasferimento in un ospedale in Svizzera e poi nella sua casa sulle rive del Lago di Ginevra, dove ha iniziato la riabilitazione.

E di nuovo il silenzio stampa della famiglia.

Alcuni amici però nel tempo hanno rilasciato alcune informazioni, seppure limitate, come l’amico di sempre Felipe Massa: "So come sta, ho informazioni. Il mio rapporto con lui è sempre stato molto stretto. Sappiamo che la sua situazione non è facile, che è in una fase difficile, ma dobbiamo rispettarlo, come vuole. A loro non piace divulgare alcuna informazione, e chi sono io per farlo? Sogno e prego ogni giorno che lui migliori, in modo che possa apparire di nuovo in un circuito, soprattutto ora che suo figlio corre.

Anche il presidente FIA ed ex Ceo Ferrari Jean Todt ha dichiarato che: "Michael sta lottando. Spero che il mondo possa rivederlo presto. Per questo, sia lui che la sua famiglia stanno lavorando. Viene curato in modo che possa tornare a una vita più normale".

È stata però Elisabetta Gregoraci, in una puntata del Grande Fratello Vip, a rivelare che Michael “non parla. Comunica con gli occhi. Solo tre persone possono andare a vederlo. Si sono trasferiti in Spagna e sua moglie ha allestito un ospedale a casa sua".

Di recente, il dottor Nicola Acciari, neurochirurgo dell'Ospedale Bellaria di Bologna, ha dichiarato, come riporta il Corriere dello sport, che l'ex pilota soffre di atrofia muscolare e osteoporosi: "Negli ultimi 20 anni la scienza ha fatto enormi progressi nel campo della cura con le cellule madre. Ma questo non cambia il fatto che sappiamo ancora poco del cervello umano. Non possiamo prevedere quali risultati porterà il trattamento". Ma il neurologo Erich Riederer di Zurigo è stato più scettico nei suoi commenti: "Penso che sia in uno stato vegetativo, il che significa che è sveglio ma non risponde. Respira, il suo cuore batte, può probabilmente sedersi e fare piccoli passi con aiuto, ma non di più. Penso che sia il massimo per lui".

Nel frattempo, però, qualche gioia è arrivata anche in casa Schumacher: il figlio di Michael, Mick, ha infatti vinto il campionato di Formula 2 nell'ultima gara al Gran Premio di Sakhir e all'inizio di dicembre la Haas ha ufficializzato la sua firma per il 2021.

Commenti
    Tags:
    schumacherschumacher oggischumacher comaschumacher sette annischumacher incidenteschumacher come stamike schumachermichael schumacher




    in evidenza
    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    Guarda la gallery

    Sardegna, Elly e Todde si guardano negli occhi... L'intesa vincente prima delle elezioni

    
    in vetrina
    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi

    Affari in rete/ Elezioni in Sardegna, la discesa della Lega dal 2019 a oggi


    motori
    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    McLaren Artura Spider 2025: innovazione e prestazioni per la supercar ibrida

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.