I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
L'Anatrante

Il giornalista Mario Benotti intervista il Presidente del Censis Giuseppe De Rita sul Covid. Data la situazione di emergenza, Governo e cittadini si sono comportati bene a marzo. Diverso il discorso per oggi.

La seconda ondata ha mostrato infatti tutte le fragilità italiane in merito alla mancanza di programmazione. L’estate poteva essere un momento di ragionamento per gestire le problematiche che si sarebbero presentate. Un’occasione persa.

Si rincorre il contagio, si rincorrono i bonus. Solo una parte del ceto medio, quella con la sicurezza dello stipendio, non ha subito contraccolpi. Ancora una volta è mancata la visione del futuro che dovrebbe avere la politica. Perdendo di vista quindi il benessere comune.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    un democristiano in borghesemario benottiricostruzionecensisgiuseppe de ritaprogrammazione
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare

    Con Sensify, Brembo rivoluziona il modo di frenare


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.