A- A+
Imprese e Professioni
Diritto salute, posizione di garanzia. Malattia professionale: il caso Ilva
Sul caso Ilva gli Autori ricostruiscono la vicenda processuale che ha portato alla sentenza oggetto di commento, evidenziandone i dubbi e le criticità insiti in una materia così delicata, quale quella delle malattie asbesto-correlate. L'articolo completo è pubblicato su www.archiviopenale.it a questo link
 

Sentenza/Appello - Corte D'Appello, Sez. Dis. Taranto , 23 giugno 2017, Spa. e altro, con nota di Berni, De Martino

 
giampaolo berni ferrettiGiampaolo Berni Ferretti
 
Risulta prevalere la teoria della dose cumulativa e in ordine alla esistenza dell’effetto acceleratore conduce ad attribuire rilevanza causale alle esposizioni di amianto, anche minime, e a tutte le esposizioni a fibre di amianto, anche successive alle prime, ma con una precisazione che a questo punto diventa dirimente nella valutazione della incidenza casuale delle condotte riferibili ai garanti, odierni imputati: le esposizioni ad amianto risalenti in un periodo successivo al momento in cui il processo carcinogenetico si è completato in modo irreversibile, sono irrilevanti dal punto di vista causale. Ed allora l’attenzione si sposta sulla possibilità di individuare il periodo temporale necessario per l’attivazione del processo di carcinogesi con riferimento al mesotelioma.
 
Secondo gli autori la Corte di seconde cure ha certamente il merito di avere valorizzato appieno la tematica della posizione di garanzia, ma sul nesso di condizionamento è stata poco garantista, attestandosi in modo pedissequo al sapere scientifico rappresentato dalle perizie disposte in sede di appello.
 
 
 

Commenti

    Tags:
    diritto alla saluteposizione di garanziamalattia professionaleil caso ilvaberni ferretti
    Loading...
    
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    L'Arma deri Carabinieri arruola 52 Nissan Leaf

    L'Arma deri Carabinieri arruola 52 Nissan Leaf


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.