I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Imprese e Professioni
Mercato immobiliare: le compravendite riprendono. Outlook 2021

---- di Francesco Megna - Referente Commerciale in Banca - Redazione Trendiest News ----  Il settore immobiliare, in lieve ma continuo miglioramento già da qualche anno, ha interrotto questo sviluppo  a causa della pandemia, come il resto dell’economia e non solo. L’economia comunque riprenderà e lo stesso sarà per il mercato immobiliare residenziale e non con particolare attività nella logistica e nel terziario. Nel  2020  le compravendite non si sono fermate. Il 2021, soprattutto nella speranza della fine della pandemia con l’arrivo dei vaccini dovrebbe nuovamente sbloccare il mercato che avrà comunque delle differenze in base ai settori;  si prevede  un ritorno alla crescita di quasi l’8%.

Le compravendite e gli affitti riprenderanno regolarmente, ma con un rinato equilibrio. Si tenderà ad investire sul lungo periodo ed i nuovi immobili verranno ridisegnati con spazi diversi, adattabili allo smart working e alla comodità e quindi anche con maggiore estensione. Le strutture in disuso o in cattive condizioni verranno immesse sul mercato, con un conseguente ampliamento dell’offerta ed una riduzione  dei prezzi. L’interesse degli investitori tenderà verso il  residenziale specializzato: un trend cominciato  in sordina  negli ultimi tempi che potrebbe portare ad una nuova  tendenza. Come gli appartamenti in contesti protetti per persone anziane autosufficienti, oppure i  monolocali  funzionali ed adeguati ai vari momenti della giornata.

Settori moderni 

Insieme agli alloggi per gli studenti ed i lavoratori fuori sede, questi moderni settori potranno trascinare indiscutibilmente  il mercato immobiliare soprattutto  nelle grandi città operose. Il settore della logistica sarà quello che otterrà  maggior  gradimento; l'area sulla quale  puntare per il rilancio dell’immobiliare. La crescita delle vendite online, come la resilienza  del retail alimentare durante il lockdown hanno dimostrato l'esigenza di luoghi in cui stoccare e da cui distribuire i beni. Mancano spazi adeguati e la domanda è sempre più incessante. Oltre la metà degli investitori  si sta muovendo in tal senso per il 2021. Nel  Nord Italia soprattutto.

High Street

La ripresa dell’High Street dipende dal ritorno del turismo internazionale; ci si aspetta in futuro meno negozi ma più grandi, con particolare attenzione al formato show-room. In questo contesto, i formati devono adattarsi alle nuove tendenze e trovare le soluzioni più adatte a soddisfare le mutate esigenze dei consumatori. Gli uffici dovranno essere ripensati in chiave smart working, sottolineando ancora di più la sicurezza e la salute dei lavoratori. La crisi del settore commerciale dovrebbe mitigarsi nel prossimo anno. Mentre per gli alberghi si attende un vero boom (ovviamente nei limiti di un mercato dalle dimensioni modeste).  

Il 2021

Per il 2021 il fatturato globale dell'immobiliare in ripresa dovrebbe tornare vicino alla soglia dei centoventi miliardi di euro. Sul fronte degli investimenti per il 2021 è atteso un’immobiliare in ripresa sui livelli medi dello scorso decennio (oltre 8 miliardi), chiaramente con Milano protagonista e in forte ripresa.Milano continuerà a essere determinante per il mercato immobiliare italiano, ma la crescente digitalizzazione e il lavoro da remoto, potrebbero consentire a territori e città, che si erano parzialmente remotizzati, di acquisire una nuova attualità. Sul fronte dei prezzi, invece, prevale la cautela che si traduce in una previsione di stabilità mentre pochi azzardano un incremento moderato.

Commenti
    Tags:
    mercato immobiliarecompravenditeoutlook 2021francesco megnatrendiest news
    in evidenza
    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

    Costume

    Margherita Molinari infiamma la spiaggia di Milano Marittima con le sue curve sexy

    i più visti
    in vetrina
    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità

    Pasta Garofalo, il pastificio presenta il suo primo Report di Sostenibilità


    casa, immobiliare
    motori
    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura

    Opel: l'audacia del design tedesco nella sua forma più pura


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.