I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lampi del pensiero
Coronavirus, perchè il consiglio ministeriale di non fare le autopsie ai morti di covid-19?

Riassunto. 2 maggio 2020: circolare del Ministero della Salute che sconsiglia le autopsie ai morti di (o con) Covid-19. Alcuni medici non si curano dei consigli (alcuni addirittura parlano di inaccettabile "lockdown della scienza") e fanno egualmente le autopsie. Scoprono che i pazienti muoiono non per polmonite ma per trombosi. Dunque intubare i pazienti non era la giusta soluzione o addirittura poteva essere nociva, dicono alcuni (vi risulta, esperti?). Insomma, trasgredendo i consigli del Ministero si è scoperto qualcosa di importante, che se si fossero seguiti i consigli non sarebbe forse emerso (se è vero che per  scoprirlo occorreva fare le autopsie). Perché, dunque, quel "consiglio" ministeriale? E che cosa - vorremmo sapere - determina intubare un paziente e curarlo come se il problema principale fosse la polmonite, quando invero è la trombosi? Domande doverose, per le quali attendiamo una risposta.
 

Diego Fusaro (Torino 1983) insegna storia della filosofia presso lo IASSP di Milano (Istituto Alti Studi Strategici e Politici) ed è fondatore dell'associazione Interesse Nazionale (www.interessenazionale.net). Tra i suoi libri più fortunati, "Bentornato Marx!" (Bompiani 2009), "Il futuro è nostro" (Bompiani 2009), "Pensare altrimenti" (Einaudi 2017).

IMG 20180131 WA0000
 

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    diego fusarofusaroautopsie coronavirusautopsie covidautopsie covid 19
    in evidenza
    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Risolvi il tuo Debito: aiutate più di 300 mila persone in 12 anni di attività

    i più visti
    in vetrina
    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali

    Agiter Investigazioni, come funzionano le indagini private e aziendali


    casa, immobiliare
    motori
    Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana

    Nuova KIA EV6: arriva in Italia la rivoluzione elettrica coreana


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.