I blog riportano opinioni degli autori e non necessariamente notizie, in ossequio al pluralismo che caratterizza la nostra Testata.
A- A+
Lampi del pensiero
Il Papa chiede 'obbedienza al governo': la Chiesa non è più autonoma

Non è ancora il 4 maggio. Ma pare che ad altro non pensino che a come condannarci di nuovo agli arresti domiciliari per qualche mese. Tutto come da programma: dopo la fase 2, si passerà alla fase 1. Ricordatevelo. Sono passati appena tre giorni da quando ci hanno comunicato ufficialmente i pur tenui allentamenti delle restrizioni e di quel lockdown che io non smetterò di chiamare, con la mia lingua madre, “arresti domiciliari”: ebbene, già sembra che la scena della narrazione sia transitata al passaggio successivo.

A come fare per trovare un valido motivo – o più d’uno – per condannarci di nuovo alla disumana esperienza degli arresti domiciliari in nome del virus. Intanto capita che il vis-Conte dimezzato giallofuscia chieda alle banche “un atto d’amore”, che è un po’ come chiedere ad Attila di essere clemente. Intanto ancora capita che molti nostri connazionali si stiano togliendo la vita grazie a queste misure governative, che condannano al fallimento tante piccole e medie aziende, tante partite iva, tanti lavoratori privati – grazie al liberismo – di ogni benché minima protezione sociale.

Ma per il governo sembra non esistano: come se morire di Covid19, che certo è orrendo, fosse più tollerabile che morire di inedia, di disoccupazione e di futuro desertificato. L’argomento dominante del giorno è stata la Germania: la Germania che ha allentato le restrizioni e come effetto, si dice, ha avuto l’impennata dei contagi. È la prova, per la tribù dei virologi vaticinanti dei salotti televisivi, che occorre essere cauti: per chi sa leggere tra le righe, è anche la prova che, come dicevo, alla fase 2 seguirà la fase 1. Potrei sicuramente sbagliare e, forse anche per il contesto difficile, inficiare l’analisi con le emozioni: ma a me pare, purtroppo, che taluni non vedano l’ora che gli arresti domiciliari proseguano.

Un po’ come se stesse prendendo forma una sorta di partito del Coronavirus, che lo evoca e quasi lo brama, avendone in cambio forse qualche vantaggio. “Conte: rischio seconda ondata”: così titolava, tanto per cambiare, “Otto e Mezzo”, grancassa del verbo dominante, megafono dell’ordine liberista caro ai mercati: non è ancora il 4 maggio e già si pensa alla seconda ondata e, ovviamente, alle sue conseguenze. Chissà poi perché e su che basi scientifiche la seconda ondata, come molti ripetono, dovrebbe essere devastante, peggiore anche della prima.

Chissà, davvero, qual è il confine tra la descrizione obiettiva della realtà e i desideri di qualcuno che, forse, sta apprezzando concretamente gli effetti sociali che la situazione, su più fronti, produce. Intanto anche Bergoglio, il pontefice del globalismo, si è schierato con il governo e contro la Cei: ha invocato alla “obbedienza alle disposizioni”, con ciò rivelando, come quando predicò l’obbedienza alle Nazioni Unite (2019), l’ormai completa dissoluzione della Chiesa come potenza autonoma e distinta dalla mondanità. 

 
Diego Fusaro (Torino 1983) insegna storia della filosofia presso lo IASSP di Milano (Istituto Alti Studi Strategici e Politici) ed è fondatore dell'associazione Interesse Nazionale (www.interessenazionale.net). Tra i suoi libri più fortunati, "Bentornato Marx!" (Bompiani 2009), "Il futuro è nostro" (Bompiani 2009), "Pensare altrimenti" (Einaudi 2017).

IMG 20180131 WA0000
 

Loading...
Commenti
    Tags:
    coronavirusmascherinamascherinemascherina coronavirusmascherine coronavirus
    Loading...
    in evidenza
    Federica Pellegrini: "Brutte notizie Mia mamma ha sintomi covid..."

    Il triste annuncio della Divina

    Federica Pellegrini: "Brutte notizie
    Mia mamma ha sintomi covid..."

    i più visti
    in vetrina
    Grande Fratello Vip 5, 5 NUOVI CONCORRENTI NELLA CASA. CHI SONO. Gf Vip 5 news

    Grande Fratello Vip 5, 5 NUOVI CONCORRENTI NELLA CASA. CHI SONO. Gf Vip 5 news


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Al Museo Alfa Romeo vanno i scena i "Cavalli Marini"

    Al Museo Alfa Romeo vanno i scena i "Cavalli Marini"


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.