A- A+
Palazzi & Potere
Fondazione Sorgente Group: Strinati, l'attualità di Pinturicchio

Col dipinto del grande artista della fine ‘400, intitolato “La Vergine del mare”, i racconti d’arte sul web riprendono con un auspicio alla pace e alla fede in un’epoca, la nostra, difficile su tanti fronti. 

 

“Pinturicchio è uno dei più grandi maestri di fine ‘400 e inizio ‘500 con opere di grande rilevanza, disegnatore raffinatissimo, poeta riservato, ha avuto una grande scuola e un’attività fiorente, una sorta di manager della cultura del tempo”. Esordisce commentando il dipinto “La Madonna col Bambino benedicente’’ del Pinturicchio, Claudio Strinati, direttore scientifico della Fondazione Sorgente Group, presieduta da Valter Mainetti e da sua moglie e Paola.   

Strinati, che riprende i “Racconti d’arte” della Fondazione sul web, si sofferma a far notare l’attualità del messaggio che il Maestro intende dare con “La Vergine del Mare” (nome ufficioso dell’opera n.d.r.): “Alla dimensione familiare, intima, raccolta, si unisce anche una dimensione politica, di comunicazione sociale che ritroviamo nello sfondo del dipinto. – rileva – Attraverso l’introduzione nella pittura sacra della dimensione paesaggistica, sono rappresentate delle barche che viaggiano sul mare, anche se certamente nelle litanie, la Madonna, è Porta del Cielo e anche Stella Maris, ma qui il significato è più profondo”.

Strinati sottolinea che la presenza delle navi sullo sfondo del dipinto è collegata ad un evento della vita del Pinturicchio, che ricevette da Francesco Piccolomini uno degli incarichi più prestigiosi, quello di affrescare le pareti della libreria del Duomo di Siena, con le gesta dello zio Papa Pio II.  Questi aveva organizzato la crociata contro i Turchi, che poi non partì mai a causa della sua morte. In queste pitture del Pinturicchio compare il porto di Ancona proprio con le navi pronte alla partenza contro gli infedeli, ma che poi, in un’atmosfera malinconica, resteranno lì, assumendo un significato ben diverso.  

“Gli episodi da battaglieri ed eroici – nota Strinati – si trasformano in elegiaci. L’elegia che subentra alle armi e ai combattimenti e la Vergine Maria è proprio colei che porta l’essere umano verso l’elegia. E il quadro diventa così simbolo di pace elegiaca e di raccoglimento interiore, che conferma Pinturicchio grande poeta della pittura”.  Con molte cose da dire anche agli uomini del nostro tempo.

Il viaggio virtuale nella nuova serie dei “Racconti d’Arte”, proposti sul web dalla Fondazione Sorgente Group, propone “Dieci capolavori in cinque secoli’’ dal Rinascimento alla modernità, aiutandoci meglio a comprendere il senso profondo della pittura, da quella religiosa cinquecentesca, passando per la rappresentazione del femminile nel Seicento, transitando nei territori della pittura paesaggistica settecentesca, fino all’approdo alla contemporaneità del Novecento.

Il viaggio storico-artistico è reso possibile grazie ai social network e ai canali di streaming video, utilizzati per fini divulgativi, rendendo così l’arte accessibile e fruibile a tutti. Il tutto ulteriormente reso possibile grazie al linguaggio chiaro, semplice ed accattivante di Claudio Strinati, coadiuvato dalla regia e della musica di Federico Strinati.

Il video “La Vergine del Mare” è visibile al link:

https://www.youtube.com/watch?v=EnLgus2IH48

Commenti
    Tags:
    fondazione sorgente groupmainettivalter mainettistrinatipinturicchioartecultura
    Loading...
    in evidenza
    Wanda Nara, giungla "bollente" Foto che lasciano a bocca aperta

    Lady Icardi da sogno

    Wanda Nara, giungla "bollente"
    Foto che lasciano a bocca aperta

    i più visti
    in vetrina
    Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"

    Belen: "Sono sparita dai social, è vero, ma c'è un motivo: sono gelosa"


    casa, immobiliare
    motori
    Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up

    Gladiator segna il ritorno del marchio Jeep® nel segmento dei pick-up


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.