A- A+
Costume
Jeff Porter scopre il vino italiano. Il viaggio del famoso sommelier Usa

 

La nuova avventura del famoso sommelier americano Jeff Porter -ideata insieme a I.E.E.M. e Colangelo & Partners, due agenzie leader nell’organizzazione di eventi legati all’enologia italiana in USA-  celebra la cultura del nostro paese in America, in un format innovativo

 

“Sip Trip” nasce da un’idea di Jeff Porter, direttore della sezione beverage del gruppo Bastianich e tra i piu’ influenti sommelier per il vino italiano negli Stati Uniti, in collaborazione con le due societa’ di comunicazione I.E.E.M. e Colangelo & Partners.

Letteralmente “un viaggio a sorsi”, Sip Trip sara’ una mini serie per YouTube, che fornirà agli appassionati del vino italiano d’oltreoceano un approccio ravvicinato e informale alle regioni vitivinicole e ad alcune delle migliori cantine e del nostro Paese. Nel suo viaggio, Jeff sara’ accompagnato da due amici sommelier e da un giornalista della famosa testata online Vinepair dedicata a vini e liquori. Con un viaggio rigorosamente in macchina, la partenza e’ prevista a novembre, con tappe in Piemonte (Consorzio di Tutela dell’Asti D.O.C.G. e Consorzio Barbera d’Asti e vini del Monferrato, Cantina Renato Ratti, Pio Cesare e Fontanafredda), in Veneto (Masi, Zenato), in Lombardia (Ca' del Bosco), in Toscana (Consorzio del vino Brunello di Montalcino e Castello di Monsanto), in Umbria (Falesco), nelle Marche (Ciù Ciù) e in Campania (Mastroberardino).

 

“L’idea alla base di Sip Trip è semplice: intraprendere un viaggio ravvicinato alla scoperta delle grandi cantine e delle regioni del vino, in compagnia di amici sommelier, degustando ottimo vino, intervistando personalità interessanti e esplorando la cultura e la storia d'Italia. Cosa potrebbe esservi di meglio?”dice Jeff. “Sara’ possibile seguire il nostro viaggio sul sito web, dove caricheremo anche le ricette dei piatti che degusteremo, in modo che lo spettatore americano possa provare a replicare i piatti e volendo anche il percorso del nostro viaggio. Vogliamo portare avanti l’idea di un’integrazione tra il luogo, la gente e la storia”.

 

L’atmosfera di Sip Trip sara’ informale e all’insegna del divertimento, senza pero’ dimenticare la finalita’ didattica. Jeff e il suo team racconteranno storie avvincenti, che si celano dietro ai grandi vini e a chi li produce, alle tenute prestigiose e alle regioni italiane, affascinanti nel loro contesto storico e culturale, evitando ogni tecnicismo e linguaggio settoriale.

 

 

 

 

 

“Gli americani amano l'Italia e il vino italiano ma solitamente non hanno accesso ai luoghi, che Jeff visiterà e alle persone che incontrerà”, spiega Marina Nedic, co-fondatrice di I.E.E.M.  “Sip Trip permetterà agli spettatori di vivere le esperienze e le sensazioni dei protagonisti, che visiteranno questi splendidi luoghi ed incontreranno le più importanti e prestigiose personalità del vino italiano “.

Sip Trip si concluderà con un’ultima tappa negli Stati Uniti, un viaggio che vedrà come protagonisti Jeff ed i suoi amici sommelier intenti a degustare i grandi vini già assaggiati in Italia in compagnia di altri sommelier americani. “Col nostro lavoro vogliamo condividere il nostro amore per l'Italia e il vino italiano con un maggior numero possibile di professionisti del settore enologico e di appassionati in generale, sia tramite degustazioni che tramite il web”, aggiunge Gino Colangelo, Presidente di Colangelo & Partners. “Jeff è il perfetto padrone di casa per questo. Ha ottime conoscenze tecniche ed é in grado di comunicare con gli amanti del vino ad ogni livello”.

 

I primi episodi di Sip Trip verranno trasmessi nella primavera del 2019.

Attualmente gli episodi previsti per la prima stagione sono dodici.   

 

 

Jeff Porter

Originario del Texas, la passione per il vino di Jeff inizia già ai tempi dell’Università, durante i suoi studi presso l’Università di Austin. Avvia la sua carriera al Central Market di Austin, uno dei piu’ famosi supermarket negli USA. Dopo la laurea, Jeff si trasferisce in California, dove lavora come addetto alle vendite per un grossista nella Bay Area. La sua carriera come sommelier ha inizio nella Napa Valley, quando lavora al Ristorante Tra Vigne a St. Helena, California. Entra a far parte dell’Hospitality Group Batali & Bastianich nel 2009, quando approda da Osteria Mozza. Nel 2011 si trasferisce a New York per diventare il Wine Director di Del Posto, e dopo tre anni, nel 2014, assume l’incarico di Beverage Operations Director di tutto il gruppo, con il compito di supervisionare il settore beverage per Babbo, Del Posto, Esca, Lupa, Otto, Babbo Pizzeria & Enoteca a Boston, e per il più recente ristorante del gruppo, la Sirena presso l'hotel Maritime.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    jeff porter
    in evidenza
    CDP, ospitato FiCS a Roma Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    Corporate - Il giornale delle imprese

    CDP, ospitato FiCS a Roma
    Gorno Tempini: “Agire come sistema unico”

    i più visti
    in vetrina
    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili

    Ferrovie dello Stato, al via un nuovo modello per cantieri più sostenibili


    casa, immobiliare
    motori
    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci

    In viaggio con Ford Kuga Plug-In Hybrid alla scoperta delle bellezze di Vulci


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.