A- A+
Cronache
"Disagio psicologico come quello fisico": l'allarme di Telefono Amico

È allarme disagio psicologico nei giovani: nel 2022 una chiamata al minuto a Telefono Amico

La mancanza di certezze nel presente e nel futuro, in una società già martoriata da tanti problemi, può portare i soggetti più fragili e vulnerabili a cercare aiuto. Ma se queste richieste non vengono ascoltate possono arrivare alle estreme conseguenze, come il suicidio. Per questo la prevenzione è d’obbligo. Ed è in questo scenario che si inserisce l’associazione di volontariato Telefono Amico Italia, che sin dal 1967 ha l’obiettivo di sostenere, tramite l’ascolto e il dialogo, chiunque si senta in difficoltà, senza alcun limite di età, con colloqui telefonici, e oggi anche con servizi mail e di messagistica tramite WhatsApp. 

I dati diffusi da Telefono Amico, in occasione della Giornata Mondiale della Salute, che ricorre oggi 7 aprile, mostrano una tendenza allarmante: le richieste di aiuto negli ultimi tre anni sono più che raddoppiate e nel solo 2022 se ne sono registrate più di 110mila. In altri termini, almeno una chiamata al minuto. La preoccupazione cresce se si pensa che la maggior parte delle richieste di sostegno proviene dai giovani, in particolar modo dalle ragazze e da fasce di età sempre più precoci. Al primo posto con il 20% ci sono giovani dai 19 ai 25 anni, al secondo posto dai 26 ai 35 anni con il 13% e al terzo posto dai 15 ai 18 con il 9%. I problemi riguardano un senso di emarginazione e di inadeguatezza che la pandemia di Covid prima e la guerra tra Russia e Ucraina poi hanno contributo ad accrescere in maniera esponenziale.

Maurizio Pompili, professore ordinario di Psichiatria dell’Università di Roma La Sapienza, nonché uno dei massimi esperti a livello internazionale nell'ambito del suicidio, in un’intervista ad Affaritaliani.it, ha analizzato il drammatico trend e ne ha messo in luce gli elementi fondanti e i segnali di allarme, affinché possa essere sempre più facile riconoscerli e affrontarli. “Un disagio psicologico può fare male quanto uno fisico”, afferma il professore. “Bisogna sempre ricordarsi che siamo un tutt’uno di mente e corpo, è necessario non trascurare mai i segnali di malessere psicologico, che, a cascata, si ripercuotono su tutta l’esistenza dell’individuo”. 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
depressionedisagio psicologicogiovanimaurizio pompilitelefono amico
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Falchi-Crippa, prima uscita pubblica Matrimonio in vista? Quell'anello...

Le foto

Falchi-Crippa, prima uscita pubblica
Matrimonio in vista? Quell'anello...


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."





motori
Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Luna Rossa Prada Pirelli, parte da Cagliari la sfida per l'America's Cup 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.