A- A+
Cronache
Berlusconi e l'omelia di Delpini, piccolo gioiello architettonico di oratoria
Mario Delpini

Funerali Berlusconi, l'omelia di Delpini (nè pro nè contro Silvio) ha sconcertato e stupito la folla presente in Duomo 

Io direi senza voler eccedere nell’enfasi che l’omelia di Mons. Delpini, arcivescovo di Milano ma non cardinale, è un evento religioso, culturale, teologico che supera per importanza, per salienza, quello della morte della persona per la quale esattamente una settimana fa è sta pronunciata. Non sarebbe un evento nuovo: chi si ricorda delle regine, principesse, granduchi, alti dignitari ai piedi dei cui feretri Bossuet (16027-1704) pronunciò le sue orazioni? Ma le sue orazioni funebri le leggiamo ancora.

LEGGI ANCHE: Funerali Berlusconi, per l'Italia una (in)consapevole commedia dell'arte

L’omelia, un piccolo gioiello architettonico di oratoria che acrobaticamente è riuscita a non assumere mai dei toni alti, ha lasciato la folla presente in Duomo, e anche all’esterno, sconcertata e stupita. Nessuno capiva se fosse pro o contro. E la lunga desuetudine a questo tipo di oratoria ha fatto sì che a quasi nessuno venisse in mente che potesse essere né pro né contro, ma piuttosto rivolta ai presenti, quasi tutti credenti a dir poco assai trascurati, ma comunque quelli che un tempo sarebbero stati i fedeli.

LEGGI ANCHE: Funerali Berlusconi, russi offesi. Il Cremlino: “Non ci hanno invitato”

Iscriviti alla newsletter
Tags:
delpinifunerali berlusconi
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari in rete

Guarda la gallery

Affari in rete


in vetrina
Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO

Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO





motori
Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.