A- A+
Cronache
Kit del suicidio venduto online dal Canada: in Italia c'è la prima vittima

Dal Canada all'Italia: venduti online nove kit del suicidio. Tra questi una prima vittima in Trentino

"Kit del suicidio a base di maschere facciali e nitrito di sodio" sono stati venduti dal Canada in tutto il mond, Italia compresa. A lanciare l'allarme è l'Interpol canadese che ha riferito di aver già bloccato "diversi siti internet" riconducibili all'uomo che ha pianificato tutto questo, il 57enne Kenneth Law, un sedicente chef di Toronto.

Così la morte è arrivata, spedita tramite pacchi postali, anche in alcune abitazioni italiane - nove, per l'esattezza. Tra gli acquirenti, c'è già anche una prima vittima: in Trentino una donna si sarebbe tolta la vita utilizzando questo kit del suicidio. Si tratta di una 63enne della Valsugana, in provincia di Trento. Vani i tentativi di soccorso, nonostante la telefonata dei genitori della donna al 112 e l'intervento dei carabinieri. Ora l'Interpol ha fatto scattare una vera e propria corsa contro il tempo per cercare di rintracciare gli altri otto acquirenti italiani, residenti in diverse località della penisola. La polizia criminale ha già allertato tutte le questure e le compagnie dei carabinieri.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
canadakit suicidiosuicidio
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo

Cronache

Palla di fuoco verde attraversa il cielo fra Spagna e Portogallo


in vetrina
Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire

Annalisa, "la lingua era nella sua gola...". Quando ha rischiato di morire





motori
CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

CUPRA Born VZ: prestazioni elettriche senza compromessi

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.