A- A+
Cronache
Migranti, la ong Sea Watch "disobbedisce" e sbarca 39 persone a Lampedusa
Sbarchi migranti

Migranti, la ong Sea Watch disobbedisce e sbarca 39 persone a Lampedusa

39 migranti sono stati fatti sbarcare a Lampedusa, contravvenendo alle indicazioni delle autorità italiane che avevano assegnato il porto di Trapani. Lo rende noto la stessa ong tedesca che si è fatta carico del trasporto: "Il Mrcc Roma ci ha incaricato di dirigerci verso il porto di Trapani - spiegano da Sea Watch - a 32 ore di distanza - non raggiungibile per un assetto come Aurora". Il salvataggio è avvenuto grazie all'equipaggio di Rise Above di Lifeline che aveva individuato il barchino e messo in sicurezza le persone distribuendo giubbotti salvagente.

"Aurora è una motovedetta di 14 metri inadatta a lunghe navigazioni. Per questo si è scelto di sbarcare a Lampedusa, così come fanno le motovedette delle autorità italiane": con queste parole la Sea Watch h spiegato la scelta di portare a Lampedusa i 39 migranti soccorsi la scorsa notte nel Mediterraneo.

Leggi anche: Migranti sequestrano nave a Napoli: intervento delle forze speciali italiane

Iscriviti alla newsletter
Tags:
immigrazionelampedusamigrantisea watch
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso

Il nido d'amore con Boccia (Capogruppo Pd al Senato)

Roma, ecco dove vive Nunzia De Girolamo. L'appartamento a Prati è strepitoso


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico





motori
EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

EICMA celebra 110 anni: pronta l'edizione 2024

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.