A- A+
Cronache
Salerno, due donne perdono il Rdc e tentano il suicidio: salvate per un soffio

Perdono il Rdc e tentano il suicidio. Sarebbero andate fino in fondo, salavate in extremis

La decisione del governo Meloni di togliere il reddito di cittadinanza a migliaia di famiglie in difficoltà economiche sta provocando delle reazioni, anche drammatiche. Nel giro di pochi giorni, infatti, si sono registrati due episodi di tentati suicidi. L'ultimo è accaduto ieri. Una 55enne anni, di Baronissi (Salerno), - si legge sul Fatto Quotidiano -ha tentato di suicidarsi per la disperazione di aver perso il reddito di cittadinanza con l’sms di fine luglio. Ha attraversato un varco della stazione ferroviaria, ha passeggiato per un po’ sui binari col suo cane, e poi si è stesa aspettando il treno. Per fortuna il macchinista è stato bravo a rallentare e la signora se l’è cavata con ferite lievi.

"Di solito noi sindaci - spiega il sindaco di Baronissi Gianfranco Valiante al Fatto - siamo i primi a cui si rivolgono le persone bisognose, ma io non la conoscevo e nemmeno i nostri uffici, mi dicono che si era recata al consorzio sociale d’ambito che unisce sei Comuni del comprensorio, pare avesse espresso la necessità di ottenere un alloggio popolare". Appena un paio di settimane fa, per lo stesso motivo, anche una signora di 57 anni di Nocera Inferiore (Salerno) aveva provato a togliersi la vita nello stesso modo, sul binario 1 della stazione nocerina: è stata salvata da un poliziotto che l’ha trascinata via.

Leggi anche: In cinque mesi oltre 800mila contratti. RdC, in arrivo altri 32mila "sms-stop"

Leggi anche: Ecco come funziona il nuovo Rdc, ma ottenerlo non è così facile

Iscriviti alla newsletter
Tags:
reddito di cittadinanza
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari va in rete

MediaTech

Affari va in rete


in vetrina
Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini

Mama Industry, la rivoluzione nella consulenza delle PMI: intervista al fondatore Marco Travaglini





motori
DS Automobiles svela la Collection Antoine de Saint-Exupéry

DS Automobiles svela la Collection Antoine de Saint-Exupéry

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.