A- A+
Cronache
Sesso in carcere, ricorso di un detenuto a Spoleto: "Divieto incostituzionale"

Un detenuto fa ricorso per poter fare sesso in carcere. Il caso finisce alla Consulta

Il ricorso di un detenuto del carcere di Spoleto potrebbe cambiare per sempre un elemento importante della detenzione in Italia. Il giudice di sorveglianza della cittadina umbra ha posto un importante quesito alla Consulta, riportato da La Stampa: "Vietare ai detenuti di fare sesso con i loro partner potrebbe colpire i diritti costituzionali. E siamo sicuri che costringerli a una vita asessuata favorisca la loro crescita personale, la maturità della persona, la rete di relazioni familiari che dovrebbe accoglierli all’uscita dal carcere?"

Come ricorda La Stampa, "qualche sperimentazione c’è stata, aggirando i regolamenti. Ma il problema è che la legge non lo consente. Anzi lo vieta, perché il regolamento carcerario impone che i colloqui del detenuto con il o la partner, anche se concesso in sale separate dalla grande sala dei parlatori, dev’essere sempre sottoposto alla vigilanza degli agenti".

Altri paesi trattano però il tema diversamente ed è stata anche "la Corte europea dei diritti dell’Uomo, il tribunale internazionale di Strasburgo, a manifestare apprezzamento per gli Stati che prevedono i colloqui intimi e l’esercizio dell’affettività anche di tipo sessuale. C’è una recente sentenza del 2021 che ribadisce questo orientamento. In Italia, non si può. Adesso però il ricorso di un detenuto finirà alla Consulta, che potrebbe scrivere una nuova pagina.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
carceredetenutosessospoleto
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"

Guarda il video

Affari gastronomici/ Il direttore Perrino dialoga con gli chef Antonella Ricci e Vinod Sookar. La presentazione del libro di ricette "Dalla Puglia con amore"


in vetrina
Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia

Una nuova speranza per i malati di Sla: la svolta è un farmaco per la leucemia





motori
Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Nuova Audi RS Q8: record al Nurburgring

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.