A- A+
Cronache
Teramo, bambino autistico escluso dalla comunione perchè "irrequieto". Bufera
Prima comunione

Teramo, il bambino è autistico e il prete lo esclude dalla cerimonia

Una discriminazione nata dalla caduta accidentale di un cero. Così un bambino autistico di 10 anni è stato escluso dalla cerimonia collettiva della prima comunione su ordine del prete, don Antonio Iosue, della Chiesa dell'Assunta a Silvi, in provincia di Teramo. Il bambino "è irrequieto, può disturbare gli altri durante la cerimonia e quindi farà la prima comunione in un locale a parte e non insieme ai compagni": così si è giustificato il parroco, durante le prove generali prima del rito ufficiale.

"Mio figlio forse per stanchezza ha manifestato insofferenza e non siamo riusciti a tenerlo fermo. Il parroco allora mi ha espresso la sua contrarietà a far fare la prima comunione a mio figlio insieme agli altri, dicendo che sarebbe stato possibile farla in separata sede. A quel punto non ho saputo come replicare e sono andata via interdetta", a spiegare la vicenda a Il Messaggero è la madre del bimbo, che è stato invitato per l'eucarestia in una cappella separata al Santissimo Salvatore, a cinque chilometri di distanza da quella iniziale, da solo, senza amici. Eppure, dice il padre, "avevo avvertito il parroco a metà ottobre dei problemi di mio figlio. Noi eravamo disposti anche a mandare l’insegnante di sostegno". 

Leggi anche: Napoli, il matrimonio va a monte: lui si fa prete, lei monaca

La storia ha però un lieto fine. Nell'altra chiesa il bimbo è stato subito accolto da un altro parroco, don Gaston Mugnoz Meritello, che in poche ore ha organizzato la cerimonia e perfino la festa in un ristorante a Pescara. Con tanta felicità, ma anche un pizzico di amarezza: "Proporre una cerimonia separata, in un altro giorno che non fosse domenica, è stata una discriminazione", ha dichiarato il prete. 

Intanto, sono arrivate anche le scuse. Prima da don Antonio, poi dal vescovo di Teramo e Atri, Lorenzo Leuzzi. Dal colloquio telefonico con i genitori, è poi nata l’idea di invitare il bambino in Vaticano. Così, il prossimo 17 giugno il protagonista di questa sventurata storia approderà nella sala Paolo VI accolto dal Papa

Leggi anche: Don Gallo protagonista di un fumetto, l’omaggio per i 10 anni dalla scomparsa

Iscriviti alla newsletter
Tags:
bambino autisticocomunioneteramo
Iscriviti al nostro canale WhatsApp





in evidenza
Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...

Carlo Conti a Sanremo

Elodie-Annalisa per reggere l'urto del post-Amadeus. E poi...


in vetrina
Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey

Milano, inaugurato il primo murale in Italia dello street artist Obey





motori
Jeep svela Avenger 4xe a trazione integrale, avventura e innovazione nel B-SUV

Jeep svela Avenger 4xe a trazione integrale, avventura e innovazione nel B-SUV

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.