A- A+
Economia
3M presenta il Rapporto di Sostenibilità 2020
fonte Wikipedia

3M presenta il Rapporto di Sostenibilità 2020

3M ha presentato oggi il suo Rapporto di Sostenibilità 2020. L’azienda, da tempo attiva sul fronte sostenibile, nel 1975 ha avviato il programma Pollution Prevention Pays, prevenendo oltre due milioni di tonnellate di inquinamento fino ad oggi e, negli ultimi due decenni, ha ridotto le emissioni di gas serra di quasi il 70%. 

"Nella lotta contro Covid-19 - si legge in una nota diramata dall'azienda - è più che mai evidente il ruolo responsabile delle imprese nel contribuire a risolvere le sfide globali. Anche in questo periodo in cui ha aumentato la produzione di dispositivi di protezione individuale di cui c'è urgente bisogno, 3M rimane focalizzata nel suo impegno per la sostenibilità, applicando le sue competenze sia alla crisi globale improvvisa, sia ai problemi preesistenti, come il cambiamento climatico". Il Rapporto di Sostenibilità 2020 si focalizza sui progressi di 3M in tre aree prioritarie: scienza per la circolarità, scienza per il clima e scienza per la comunità.

Scienza per la circolarità

3M ha portato il 35,4% dei suoi siti di produzione a un livello di rifiuti pari a zero. Nel 2019, l'azienda ha reso disponibile un isolante fatto al 100% in materiale riciclato e senza l'uso di piume (3M™ Thinsulate™ 100% Recycled Featherless Insulation) che riproduce il calore e le prestazioni della piuma attraverso minuscole fibre di plastica riciclata post-consumo.

Storicamente promotrice del design efficiente degli imballaggi, che ottimizza la protezione dei prodotti con la minima quantità di materiali, l'azienda nel 2019 ha ridotto il peso degli imballaggi di oltre 1.300 tonnellate.

Scienza per il clima

3M ha aumentato l’utilizzo di energia rinnovabile al 32,6% del consumo totale di elettricità con l’obiettivo di portare tutte le sedi nel mondo al 100% di elettricità rinnovabile entro il 2050 (l’obiettivo intermedio è al 50% entro il 2025). La sede della società a St. Paul, Minnesota, dal 2019 già utilizza il 100% di energia elettrica rinnovabile.

3M™ Smog-reducing and Cool Roofing Granules, soluzione climatica di 3M, è stata resa fruibile grazie ad una versione al dettaglio che consente agli edifici di tutti i tipi di combattere l'inquinamento e l'aumento della temperatura.

3M ha inoltre spiegato di aver intensificato la sua attenzione nel promuovere soluzioni che aiutano i clienti ad essere più sostenibili, dalla tecnologia delle glass bubbles che consente di ridurre il peso dei veicoli e risparmiare carburante, alle pellicole che rendono le case, le aziende e l'elettronica più efficienti dal punto di vista energetico. Solo l'anno scorso, la scienza 3M ha aiutato i clienti ad evitare 17 milioni di tonnellate di emissioni, che equivale a togliere dalla strada più di tre milioni di auto.

Scienza per la comunità

3M ha inoltre annunciato di aver investito 73,3 milioni di dollari in donazioni nel mondo. Ha annunciato un nuovo obiettivo di sostenibilità per il 2025 che amplia la portata di 3M Impact, impegnandosi a sostenere onlus nel mondo con 300.000 ore dell’opera di dipendenti 3M. Questo progetto aiuta programmi filantropici e di education in discipline scientifiche, tecnologiche, ingegneristiche e matematiche (STEM), ed in discipline specialistiche.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    3msostenibilità
    i più visti
    in evidenza
    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia

    Corporate - Il giornale delle imprese

    La startup EdilGo guida la ripresa edile in Italia


    casa, immobiliare
    motori
    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

    Jeep presenta Wrangler 4xe Model Year 2022

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.