A- A+
Economia
Coronavirus, i dipendenti di Edison raccolgono circa 200mila euro

Coronavirus, i dipendenti di Edison raccolgono circa 200mila euro.

Edison ha annunciato di aver raccolto 200mila euro con la campagna di crowdfunding lanciata al suo interno e di raddoppiare l’importo portando a 400mila euro il nuovo contributo di solidarietà.

L’ammontare del ricavato è destinato a supportare progetti su tutto il territorio nazionale. Tra le iniziative sostenute da Edison quelle per l’aiuto immediato e concreto alle famiglie e fasce deboli in difficoltà, come i progetti del Fondo di Mutuo Soccorso del Comune di Milano, la consegna a domicilio di pasti e medicinali della ASD Rugby Milano e quelli di raccolta alimentare nei quartieri della città. A essere aiutate anche la Regione Veneto e la Regione Campania, quest’ultima tra le regioni del Sud più colpite dalla pandemia, e l’ospedale Cervello di Palermo.

"Un’adesione entusiasta di cui siamo molto fieri", ha dichiarato Nicola Monti, amministratore delegato di Edison. Le nostre persone hanno immediatamente risposto donando risorse, tempo e competenze per portare avanti le istanze delle comunità di cui sono parte. Desidero ringraziare tutti loro, che in questi momenti difficili, continuano a profondere lo stesso impegno e la stessa passione di sempre nel garantire un servizio serio e affidabile nell’interesse di tutti i cittadini e del Paese".

Il crowdfunding tra i dipendenti è solo l’ultima iniziativa di solidarietà intrapresa da Edison per contribuire alla risposta contro l’emergenza. A inizio aprile la società ha destinato circa 2 milioni di euro per sostenere  progetti sanitari, tra cui la realizzazione dell’ospedale Fiera Milano, la ricerca dell’Ospedale Sacco sull’individuazione degli strumenti diagnostici e terapeutici più adeguati contro il coronavirus, l’acquisto di dispositivi per la produzione di ossigeno per l’ospedale di Alzano Lombardo e numerose altre iniziative per aiutare gli ospedali di Bergamo, Cirié, Benevento e della Regione Basilicata.

Tutti i clienti luce o gas di Edison Energia in difficoltà economica hanno potuto richiedere il rinvio delle bollette a giugno, in attesa di riprendere il lavoro. 

Dall’inizio dell’emergenza da Covid-19, Edison ha mantenuto la piena operatività delle sue 200 centrali elettriche e delle attività di servizi energetici e di fornitura di energia nei siti industriali e produttivi dei suoi clienti.

"Grazie al lavoro delle sue persone impegnate in prima linea - aggiunge la nota -, Edison ha garantito la piena continuità operativa e il soddisfacimento delle richieste di 67 ospedali e di 462 presidi sanitari su tutto il territorio nazionale, supportandoli nella realizzazione di nuove aree di cura, come i reparti infettivi, di rianimazione, sub-intensivi e intensivi".

Commenti
    Tags:
    edisoncoronavirusfondo di mutuo soccorso milanoedison crowdfunding coronavirusnicola monti edison
    Loading...
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare

    Mercedes-Benz Classe C: una storia tutta da raccontare

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.