A- A+
Economia
Dazi, la Cina si vendica: stangata sulla carne di suino proveniente dall'Ue
Xi Jinping

Dazi, Cina al contrattacco: ecco le ritorsioni di Pechino contro l'Ue

La guerra dei dazi tra Europa e Cina continua. Dopo la decisione dell'Ue di tassare le auto elettriche provenienti da Pechino, con dazi fino al 38,1%, è arrivata la risposta della Cina. Il Dragone ha lanciato un'indagine antidumping sull’importazione di carne di maiale e i suoi sottoprodotti dall’Unione. Una ritorsione era attesa, dopo la svolta protezionista annunciata il 12 giugno da Bruxelles, che adesso - riporta Il Corriere della Sera - ha 20 giorni di tempo per presentare "opinioni" sulla vicenda al ministero del Commercio cinese. L’indagine, richiesta formalmente dalla China Animal Hubbandry Association per conto dell’industria suina nazionale, si concentrerà sulla carne di maiale destinata al consumo umano, come tagli interi freschi, freddi e congelati, oltre a intestini, vesciche e stomaci di maiale, e durerà un anno fa sapere Pechino.

Leggi anche: Dazi, la vendetta della Cina: non solo auto. Pechino colpisce vini e formaggi

L’Europa - prosegue Il Corriere - ha venduto oltre la metà dei circa 6 miliardi di dollari di carne suina importata dalla Cina nel 2023, secondo i dati doganali. Il Paese più colpito da eventuali dazi sarebbe la Spagna, che l’anno scorso è stato il maggior esportatore, con circa il 23% del totale per un controvalore di 1,5 miliardi di dollari, e che ha subito fatto sapere di essere pronta a cooperare per evitare tariffe. Seguono Olanda (559 milioni di dollari di export), Danimarca (556,1 milioni) e Francia (358,2 milioni).






in evidenza
Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni

Così è rinato il tennista azzurro

Matteo Berrettini is back, che balzo in classifica Atp: oltre 30 posizioni


motori
Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Luca de Meo CEO Renault: "serve flessibilità per la transizione ai veicoli elettrici"

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.