A- A+
Economia
Design e Innovazione: al via la "Design Force" per superare l'era del Covid-19
Un render del coworking a MIND

Design e Innovazione: al via la "Design Force" per progettare il futuro e lasciarsi alle spalle il lockdown
 


Primari studi di design e architettura a livello mondiale uniti in una task force, promossa dal DesignTech Hub, insieme ad esperti e aziende di riferimento in diversi settori per superare l’emergenza e rilanciare l’economia.
 
 
Dopo due mesi di lockdown che hanno messo in discussione modelli consolidati di habitat, l’opportunità di trasformare il futuro del design e rilanciare l’economia, in un momento complicato per l’Italia e per il mondo intero a causa del protrarsi della crisi sanitaria, parte proprio da Milano grazie al progetto DesignTech, il primo Hub per l’innovazione tecnologica nel settore design che sorgerà nell’ambito di MIND Milano Innovation District.

Ideato da Hi-Interiors, il DesignTech ha mobilitato un’ampia task force di settore per delineare i contorni del nuovo mondo in cui vivremo, coinvolgendo alcuni tra i più importanti studi di architettura e design nazionali e internazionali, al fianco di professionisti e aziende di riferimento nei rispettivi ambiti di attuazione, con l’obiettivo di consegnare alla società e alle istituzioni un documento programmatico per la ripartenza che sintetizza come il progetto, unito all’innovazione tecnologica, può svolgere un ruolo nel superamento della crisi sanitaria ed economica.

Ceo HI Interiors IvanTallaricoIvan Tallarico
 

Un inedito “White Paper” sul ruolo del “Design After Covid 19”, sviluppato attraverso 13 tavoli di lavoro tematici composti da esperti e professionisti in più settori, uniti in uno sforzo corale per tracciare linee guida e spunti concreti per lo sviluppo - nel breve, medio e lungo termine - di possibili soluzioni che integrino design e tecnologia per trasformare i diversi spazi in cui la vita quotidiana riprenderà.

Dal real estate all’education, dall’abitare agli spazi ufficio, con la declinazione specifica del mondo delle banche, dai luoghi della salute ai ristoranti, dal mondo retail a quello dell’accoglienza, fino a un focus sulla mobilità, sulla social innovation e sulla supply chain, con attenzione particolare anche agli spazi pubblici.
 
Il DesignTech è quindi al lavoro per consegnare entro metà maggio il White Paper al Sistema Italia, istituzioni e mondo imprenditoriale, elaborando contenuti e proposte che emergeranno dalla speciale task force distribuita sui seguenti tavoli di lavoro, ciascuno dei quali coordinato da uno degli studi o società aderenti:

1. Real Estate > Lendlease (coordinatore) + Giuseppe Tortato (di Giuseppe Tortato Architetti)
2. Living > Pininfarina
3. Office > DEGW Lombardini 22 (coordinatore) + Workitect
4. Healthcare > Binini Partners (coordinatore) + Centro Medico Santagostino
5. Restaurant > Maurizio Lai (di Lai Studio, coordinatore) + Paolo Barichella (di Food Lifestyle)
6. Retail > Piuarch
7. Banking > Matteo Belfiore (di MBA+D)
8. Hospitality > Zaha Hadid
9. Public Spaces > Progetto CMR
10. Mobility > MIC Mobility in Chain
11. Supply Chain > PwC
12. Education > School for Dreamers
13. Social Impact > PwC New Ventures

HiHack2019 welcome
 
Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    designinnovazione"design force"covid-19
    i più visti
    in evidenza
    Mentana all'inizio della maratona Il Colle, il voto e l'ironia social

    Quirinale/ Rete scatenata

    Mentana all'inizio della maratona
    Il Colle, il voto e l'ironia social


    casa, immobiliare
    motori
    Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

    Nissan svela la versione speciale JUKE Kiiro

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.