A- A+
Economia
Essilux e gli stipendi da sogno per i top manager: quanto guadagna Milleri
Il Ceo di Essilux Francesco Milleri

Essilux, compensi da capogiro per i top manager come Milleri

L’assemblea di EssilorLuxottica - nata dalla fusione tra l’italiana Luxottica e la francese Essilor - che si è svolta a Parigi, ha approvato i compensi dei top manager per il 2022, svelando così quanto guadagna l’amministratore delegato Francesco Milleri, il quale presto - dopo il 27 giugno - ricoprirà anche la carica di presidente - come votato da una forte maggioranza (90,29%). A lui vanno complessivamente 3,937 milioni (di cui 1,5 milioni di compensi fissi e 2,437 milioni di voci variabili annuali) oltre a 50.000 performance share. Approvati con lo stesso “plebiscito” (89,95%) di voti anche i compensi del vice amministratore delegato Paul du Saillant, a cui sono andati in totale 3,281 milioni di euro (1,25 milioni di compensi fissi e 2,031 milioni di voci variabili annuali) e 35.000 performance share.

Nel 2023 il numero uno del gruppo vedrà la sua parte variabile crescere in una range compreso tra un minimo di circa 2,2 milioni a un massimo di 4,5. Via libera anche al dividendo di 3,23 euro per azione (per un totale di 1,446 miliardi) a valere sui risultati 2022 in aumento del 29% rispetto al 2021. Ratificata con il 99% dei voti la cooptazione di Mario Notari come amministratore in sostituzione di Leonardo Del Vecchio, dopo la scomparsa del 27 giugno scorso. Presenti all’assise parigina circa 230 azionisti in rappresentanza dell’84,12% del capitale. In sala per l’assemblea di Essilux anche i figli di Del Vecchio Claudio, Luca, Leonardo Maria (Chief of strategy officer del gruppo) e Paola.

Leggi anche: Forbes, Clemente Del Vecchio a 18 anni è il più giovane miliardario al mondo

L’ad Milleri: “Dalla fusione ricavi cresciuti del 51% in meno di 5 anni”

Nel corso dell’assemblea il futuro presidente Milleri ha esordito rassicurando sull’ottima riuscita della fusione che c’è stata nel 2018: “Abbiamo quasi raddoppiato la dimensione della società, i ricavi sono cresciuti del 51% in meno di cinque anni”. La crescita progressiva dei margini ha consentito di distribuire dividendi più alti, infatti, ha aggiunto Milleri: “Abbiamo restituito ai nostri dipendenti tre miliardi in aggiunta alla normale remunerazione".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
boom ricavidel vecchioessiloressiluxfrancesco milleriluxottica





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex


motori
Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Alfa Romeo Giulietta Sprint, celebra 70 anni di storia

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.