A- A+
Economia
Maxi-truffe Superbonus, tra aziende e “general contractor” fantasma

Superbonus, dilagano le truffe tra aziende e "general contractor" fantasma. Il caso del Veneto

Superbonus 110%, Superbonus 90%, Bonus facciate e cessione dei crediti: un mondo, quello delle agevolazioni fiscali in ambito edilizio che sta piano piano facendo emergere i propri scheletri nell’armadio. L’Agenzia delle Entrate, ma soprattutto la Guardia di Finanza, già negli ultimi mesi del 2022 avevano intensificato i controlli, ma dopo l’ultimo “Decreto cessioni” hanno stretto ancora di più la morsa sulle truffe.

LEGGI ANCHE: Superbonus, spalmare i crediti su 10 anni si può: ecco come fare

Già, perché nell’intricato mondo delle ristrutturazioni si nascondono anche moltissime ditte "fantasma", aziende più o meno improvvisate per approfittare del boom del settore spinto dal sistema dei bonus. A essere colpito soprattutto il nord Italia, e a fare “scuola” è la regione Veneto dove, come riporta Adiconsum – nell’ultimo anno sono nate oltre mille imprese di costruzioni, la maggior parte senza alcun dipendente.

L’ultima maxi-frode è stata scoperta proprio dai Finanzieri del Comando Provinciale di Verona nell’ambito di un’operazione chiamata “Cantieri fantasma”, che ha portato al sequestro nei confronti di 13 società operanti in Italia e in Austria e di 14 persone fisiche. Una vera e propria compagine criminale, operante tra le altre a Verona, Vicenza, Padova, Brescia e Milano, che ha comunicato all’Agenzia delle Entrate crediti d’imposta inesistenti in relazione al bonus “facciate” per oltre 84 milioni di euro. Nello specifico, infatti, il beneficio consentiva la detrazione fiscale delle spese sostenute negli anni 2020 e 2021 nella misura del 90%, oppure la possibilità di cedere a terzi come credito d’imposta e, quindi, monetizzare, tale beneficio. All’esito delle indagini, è emerso che alcune delle società sono state costituite in piena emergenza pandemica e sono risultate prive di strutture e mezzi idonei per la realizzazione degli interventi edilizi oggetto di bonus.

LEGGI ANCHE: Superbonus e cessione dei crediti, dalle banche a Poste: le condizioni

Iscriviti alla newsletter
Tags:
aziendecessionecreditoediliziafantasmaristrutturazionesuperbonustruffa





in evidenza
Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce

MediaTech

Giorgia Meloni compare in video e il cane impazzisce


motori
Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Lancia svela la Ypsilon HF e annuncia il ritorno nei Rally Gr4

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.