A- A+
Economia
Pensioni, scoppia una nuova grana "esodati" con la quota 103

Pensioni, ecco chi sono i nuovi esodati: "Con quota 103 non si è visto ancora nemmeno un euro"

Sono oltre 10mila i nuovi esodati. A finire nel limbo questa volta ci sono gli aventi diritto alla cosiddetta quota 103, o - come la definisce l'Inps - la pensione anticipata flessibile, che prevede due requisiti: un'anzianità contributiva di 41 anni e un'età anagrafica di 62 anni, la cui somma dà appunto valore di 103.

Tra i nuovi esodati c'è Pietro, un ex informatico di Ivrea (Torino), 63 anni e 42 di contributi già alla data del 31 dicembre 2022, che intercettato da Affaritaliani dichiara: "Io, essendo un lavoratore autonomo, ho dovuto chiudere la partita Iva per poter fare la domanda sul portale Inps ed accedere al beneficio, ma ad oggi non ho visto un euro".

"Il problema - prosegue Pietro - è che ci sono tante persone che si sono dovute licenziare e che ora sono senza lavoro e senza pensione, privi di alcun reddito. E come se non bastasse, in questa assurda situzione non abbiamo avuto, per mesi, nessuna risposta ufficiale da parte dell'ente operativo nella fattispecie, ovvero l'Inps". 

Mi spieghi meglio...

"Innanzitutto, noi ex lavoratori che abbiamo raggiunto i requisiti a dicembre 2022 per aderire a quota 103 non abbiamo avuto la possibilità di inoltrare la domanda prima di fine febbario 2023, in quanto mancavano i decreti attuativi. Ma da lì siamo poi caduti in un vero e proprio limbo, a causa di problemi organizzativi non ancora chiari. In tutto questo tempo le domande sono sempre risultate in elaborazione o giacenti. E soprattutto, alle richieste tramite info o reclami, l’Inps ha risposto che non ci sono ancora le procedure per la gestione e la lavorazione delle domande e - cosa assurda - non è pronto il software per elaborare i cedolini dei pagamenti. Dopo i tre mesi di finestra, dalla pubblicazione della norma in Gazzetta Ufficiale, ad aprile e maggio non è stata accreditata nessuna pensione".

Leggi anche: Pensioni, il governo fa cassa per il decreto Lavoro: via 325 milioni

Iscriviti alla newsletter
Tags:
esodatiinpslegge di bilanciopensione anticipatapensioniquota 103





in evidenza
Affari in rete

Politica

Affari in rete


motori
La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

La nuova CUPRA Formentor: l’evoluzione del successo nel segmento SUV coupé

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.