A- A+
Economia
Poke e sushi amari per Goodeat Italia, il Covid azzoppa i conti di Nima
Crisi del sushi

Goodeat Italia in crisi, l'azienda finisce in concordato preventivo: i numeri 

Poke e sushi amari per Goodeat Italia, la catena di locali di cucina giapponese col marchio “Nima Sushi” e di “Pokèria by Nima” specializzata nel poke hawaiano, presente in Italia con 21 ristoranti fondata nel 2018 da Nicolò Caparra (che ne è presidente) e Marco Perego. Qualche giorno fa, infatti, Guendalina Pascal giudice delegato del tribunale di Milano ha ammesso l’azienda al concordato preventivo con continuità aziendale nominando Micaela Cecca quale commissario.

Il tribunale nel suo decreto svela il futuro del gruppo citando come “assuntore” dell’attivo patrimoniale di Goodeat Italia, pari a 3,5 milioni, la Investfood srl. Questa è una newco costituita poche settimane fa a Milano davanti al notaio Isabella Nardi la cui proprietà per il 50% è schermata da una fiduciaria mentre il restante 50% è della Mega Holding di Marco Boroli che in tandem con Eagle Capital Ventures è già investitore in alcune realtà del food (la pasticceria “Martesana”, i locali sushi a marchio “This is not a sushi Bar” e i gelati “Remeo”).

LEGGI ANCHE: Il kebab va di traverso all'eccentrico Vacchi: perdite per 1,9 mln di euro

LEGGI ANCHE: Rcs: Cairo, gli investitori internazionali chiedono di stringere la cinghia

Iscriviti alla newsletter
Tags:
goodeatpokesushi





in evidenza
Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura

E non è Selvaggia Lucarelli. Ecco chi è

Ferragnez, dalle stelle al divorzio: c'è una donna dietro la rottura


motori
Nuova BMW X3:design, tecnologia per ridefinire il segmento dei SAV premium

Nuova BMW X3:design, tecnologia per ridefinire il segmento dei SAV premium

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.