A- A+
Economia
Ue, dal programma Sure altri 3.9 mld di euro all'Italia
(fonte Lapresse)

"Felice di annunciare che oggi l'Italia ha ricevuto quasi 3,9 miliardi di euro ulteriori di prestiti nell'ambito di Sure, lo strumento dell'Ue che protegge posti di lavoro e imprese durante la pandemia", con queste parole la presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, in un tweet in italiano, ha annunciato un rinforzo del programma europeo per la cassa integrazione. L'erogazione di questi ulteriori fondi è in linea con quanto deciso dal governo italiano: allungare lo stop dei licenziamenti fino a giugno per chi "dispone di strumenti di ammortizzatori sociali ordinari", come ha detto il ministro del Lavoro italiano Andrea Orlando. 

"L'Italia ricevera' in tutto 27,4 miliardi di euro con Sure. L'Europa e' con voi", ha aggiunto.

Commenti
    Tags:
    surecigcassa integrazioneprogramma sure
    Loading...
    Loading...
    i più visti
    in evidenza
    Super Lega come Black Mirror 'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'

    Ironia social

    Super Lega come Black Mirror
    'Bloccati in un eterno Trofeo Tim'


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER

    Nuovo Nissan X-Trail: debutta con l’innovativo propulsore Nissan e-POWER

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.