A- A+
Economia
Ue, Gentiloni: "Per l'Italia sì alla flessibilità sui conti. Bisogna muoversi"

Ue, Gentiloni: "Per l'Italia sì alla flessibilità sui conti. Bisogna muoversi"


Ue, Paolo Gentiloni, apre agli aiuti all'Italia a livello economico per far fronte all'emergenza coronavirus: "Per l'Italia sì alla flessibilità sui conti. Bisogna muoversi. In casi eccezionali, come questo, la flessibilità è prevista e regolata. Ma non c'è solo la flessibilità, lavoriamo per condividere una risposta coordinata a livello europeo". Paolo Gentiloni apre ai 3,6 miliardi di flessibilità sui conti pubblici chiesti dal governo italiano. Le regole Ue in caso di eventi eccezionali, ovvero al di fuori del controllo dei governi, prevedono la possibilità di sterilizzare le spese". i tempi sono strettissimi, già tra oggi e domani l'Italia presenterà un piano dettagliato a Bruxelles, ma già in via preventiva nei giorni scorsi è arrivato l'ok. Con Ursula von der Leyen, presidente dell'Ue, determinata ad aumentare anche la sua presenza mediatica per comunicare la vicinanza dell'Europa alle nostre regioni italiane colpite dal virus".

Loading...
Commenti
    Tags:
    uegentilonicoronavirusconti pubbliciitaliaeconomiadeficitgualtierigoverno italiano
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Italiani pronti ad acquistare una vettura elettrificata

    Italiani pronti ad acquistare una vettura elettrificata

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2020 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.