A- A+
Economia
Ue, Von der Leyen: "Più soldi all'Italia?Giusto così vi avevamo lasciati soli"

Ue, Von der Leyen: "Più soldi all'Italia? Giusto così vi avevamo lasciati soli"

Ursula von der Leyen si scusa con l'Italia. La presidente dell'Ue dopo il difficile negoziato di Bruxelles per il Recovery Fund, ammette: "Siete stati i primi ad essere colpiti dalla pandemia - spiega a La Stampa - e ci è sanguinato il cuore quando non potevamo aiutarvi, perché a livello europeo non avevamo i mezzi. Come per tutti gli altri Stati, la crisi economica non è stata colpa dell’Italia: le misure di lockdown erano necessarie. Per questo c’è una vasta consapevolezza che serve un aiuto per quei Pesi colpiti maggiormente. Ed è certamente naturale che oggi l’Italia ne tragga vantaggio".

"L’Italia - prosegue von der Leyen - ha un’economia molto forte, in particolare nel Nord, un’area che è stata duramente colpita. È nell’interesse del mercato unico che queste regioni con un’elevata produttività si riprendano rapidamente Il potere finale di decidere spetta alla Commissione, come previsto dai Trattati. Ma abbiamo introdotto un meccanismo d’emergenza che dà a ogni Stato membro la possibilità di fermare le lancette dell’orologio per tre mesi al fine di avere una discussione a livello di leader, vale a dire al Consiglio europeo. Alla luce della discussione, la Commissione prenderàle sue decisioni".

Loading...
Commenti
    Tags:
    uevon der leyengovernogiuseppe contefondi europeiitaliasoldi all'italia
    Loading...
    i più visti

    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda

    Inizia la prevendita di Enyaq IV, il primo suv elettrico di Skoda

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.