A- A+
Esteri
Attacco in Russia, Luttwak: "Bombe di regime per fermare la piazza?"

"Tutto è possibile, incluso il fatto che si tratti di strategia della tensione". Il politologo americano Edward Luttwak commenta con Affaritaliani.it le esplosioni nella metropolitana di San Pietroburgo in Russia, quando le notizie sono ancora frammentarie. "Si moltiplicano le dimostrazioni contro il presidente Putin e le bombe potrebbero servire a ricordare alla gente e all'opinione pubblica russa quanto sia importante l'ordine pubblico. Questa non è la mia tesi ma è certamente una possibile spiegazione di quanto accaduto oggi in Russia. Siamo alla pura speculazione, ma le possibili spiegazioni sono tre: un pazzo (o un gruppo di pazzi), il solito islamico o una mossa del regime di Mosca per contrastare l'ondata crescente di dimostrazioni anti-Putin".

Le bombe di San Pietroburgo avvicinano o allontanano il Cremlino alla Casa Bianca e quindi a Donald Trump? "Dopo l'inizio delle dimostrazioni contro Putin in tutta la Russia non può esserci alcuna vicinanza con gli Stati Uniti. Queste manifestazioni sono state causate dalla scoperta che la corruzione in Russia è decisamente aumentata visto che il regime vuole mantenere lo stesso reddito derivante dalla corruzione nonostante il declino dell'economica che obbliga a raddoppiare la percentuale delle tangenti", conclude Luttwak.
 

edward luttwak ape
Edward Luttwak
Tags:
putin russia attacco san pietroburgo





in evidenza
Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio

Ecco quanto vale l'immobile

Villa da sogno in vendita a Casalpalocco: è dell'ex portiere dell'As Roma Patricio


in vetrina
Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio

Nuovo concept per i cocktail di lusso: nel cuore di Milano Giardino Cordusio


motori
Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Renault lancia la tecnologia Apache: meno rumore per strade più sicure e sostenibili

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.