A- A+
Esteri
Guerra Russia-Ucraina, Mosca: "Non tutto come previsto" Usa: "Russia chiede ai

Guerra Russia-Ucraina, gli ultimi aggiornamenti in diretta

Live webcam from Kiev

 

Ucraina: confermato Abramovich in lista nuovi sanzionati Ue 19.54

Nel nuovo pacchetto di sanzioni Ue alla Russia, il quarto dall'inizio della guerra, approvato nel pomeriggio dagli ambasciatori degli Stati membri, l'oligarca russo Roman Abramovich e' stato inserito alla lista delle persone colpite dalle sanzioni individuali. Lo ha confermato all'AGI una fonte diplomatica.

Ucraina: dopo Putin, Bennett sente di nuovo anche Zelensky 19.43

Dopo aver parlato con il presidente russo Vladimir Putin, il premier israeliano Naftali Bennett ha sentito nuovamente anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky. Lo riferisce la stampa israeliana.

Ucraina: Casa Bianca, tenere aperto il dialogo con la Cina 19.40

"Il consigliere per la sicurezza nazionale Jake Sullivan ha incontrato oggi a Roma il membro del politburo del Partito Comunista Cinese e Direttore dell'Ufficio della Commissione Affari Esteri Yang Jiechi con il quale ha avuto una discussione sostanziale sulla guerra della Russia contro l'Ucraina". Lo riferisce la Casa Bianca in una nota. I due rappresentanti "hanno anche sottolineato l'importanza di mantenere aperte le linee di comunicazione tra gli Stati Uniti e la Cina", si sottolinea nella nota che non fornisce altri dettagli sui colloqui.

Usa, preoccupa l'allineamento della Russia con la Cina 20.25

Gli Stati Uniti sono preoccupati dall'allineamento della Russia con la Cina. Lo riporta l'agenzia Bloomberg citando un funzionario dell'amministrazione Biden in merito all'incontro fra il consigliere alla Sicurezza Nazionale Jack Sullivan con il capo della diplomazia del Partito comunista cinese Yang Jiechi. La discussione e' state "intensa", e oltre all'Ucraina Sullivan e Yang hanno discusso di Corea del Nord e Taiwan.

Ucraina: Usa a Cina, sostegno a Russia avra' implicazioni 20.01

La delegazione Usa a Roma ha "espresso in modo diretto e molto chiaro le nostre preoccupazioni per il sostegno della Repubblica popolare cinese alla Russia sulla scia dell'invasione e le implicazioni che un tale sostegno avrebbe per le relazioni di Pechino non solo con noi, ma in tutto il mondo, inclusi i nostri alleati e partner in Europa e nell'Indo-Pacifico". Lo ha sottolineato il portavoce del dipartimento di Stato americano, Ned Price, in conferenza stampa dopo l'incontro oggi a Roma del consigliere per la Sicurezza nazionale Jake Sullivan e il direttore della Commissione Affari Esteri cinese Yang Jiechi.

Ucraina: Kiev, giornalista Gb ferito gravemente 18.45

Un giornalista britannico e' rimasto gravemente ferito in Ucraina ed e' attualmente in terapia intensiva. Lo ha riferito la procuratrice Irina Venediktova. Ieri e' morto a Irpin, sobborgo di Kiev, il freelance americano Brent Renaud.

Ucraina: Kiev, bombardata torre tv nel nord, "almeno 9 morti" 18.03

Almeno nove persone sono morte e altre nove sono rimaste ferite nel bombardamento di una torre della televisione nella regione settentrionale di Rivne. Ne ha dato notizia il governatore Vitaly Koval, precisando che "ci sono ancora persone sotto le macerie".

Ucraina: Ft, per Usa Cina pronta a dare armi a Russia 18.18

Gli Usa hanno riferito agli alleati che la Cina ha espresso la sua disponibilita' a fornire asisstenza militare alla Russia, impegnata nell'invasione dell'Ucraina. Lo ha riferito il Financial Times, precisando che Washington non ha chiarito se Pechino abbia gia' cominciato ad aiutare Mosca. La notizia della richiesta russa ai cinesi, avvenuta all'inizio dell'offensiva, e' circolata ieri e oggi e' arrivata la smentita della Federazione; anche l'ambasciata di Pechino negli Usa ha fatto sapere di non essere a conoscenza di alcuna richiesta russa o di una risposta affermativa cinese. Il Pentagono segue "molto, molto da vicino" la questione, ha sottolineato un alto funzionario della Difesa americana: "Se la Cina sceglie di sostenere materialmente la Russia in questa guerra, ci saranno probabilmente conseguenze per la Pechino". "Abbiamo visto la Cina dare di fatto il suo tacito assenso a cosa sta facendo la Russia, rifitando di unirsi alle sanzioni, incolpando l'Occidente e gli Usa per l'assistenza all'Ucraina e affermando di voler vedere una soluzione pacifica ma essenzialmente non facendo nulla per raggiungerla", ha continuato. Il tema e' tra quelli attesi al tavolo dei colloqui in corso a Roma tra il consigliere per la Sicurezza nazionale americano, Jake Sullivan, e il direttore della Commissione Affari Esteri cinese Yang Jiechi.

Ucraina, comandante Mosca: "Non tutto va veloce come previsto" 17.23

"Voglio dire che, si, non tutto sta andando alla velocita' che vorremmo. Ma stiamo procedendo verso l'obiettivo passo dopo passo e vinceremo". Lo ha ammesso Viktor Zolotov, comandante della Guardia Nazionale russa e uno degli uomini piu' vicini al presidente Putin per le operazioni militari sul terreno in Ucraina. Lo si legge in commenti pubblicati sul sito web della stessa Guardia Nazionale, citati dalla Reuters sul suo sito, ed e' ad oggi l'indicazione piu' chiara proveniente da Mosca che le operazioni militari non procedono del tutto secondo i piani del Cremlino.

Ucraina, russi fanno esplodere munizioni a centrale nucleare 17.23

Le forze russe hanno fatto saltare in aria delle munizioni vicino all'Unita' G1 della centrale nucleare di Zaporizhzhya che avevano sequestrato. Lo ha riferito il servizio stampa di Energoatom, l'azienda ucraina che si occupa della gestione delle quattro centrali nucleari attive nel Paese. L'esplosione - riferiscono i media ucraini - e' avvenuta nel sito della centrale nucleare, ha precisato la societa'.

Ucraina, Scholz: "D'accordo con Erdogan in condanna attacco"

"Con il presidente Erdogan siamo assolutamente d'accordo nella condanna assoluta dell'attacco russo all'Ucraina". Lo ha detto Olaf Scholz ad Ankara, ad una conferenza stampa insieme al presidente turco Recep Tayyip Erdogan. "E c'e' anche completa intesa sul fatto che venga subito attivato un cessate il fuoco e che vengano assicurati corridoi umanitari per i civili", ha aggiunto il cancelliere tedesco. "E' una cosa che deve accadere subito", cosi' sempre Scholz, che ha comunque salutato come "molto importanti" i colloqui diretti tra ucraini e russi. "Puo' esserci solo una soluzione diplomatica in questo conflitto", ha detto ancora il cancelliere, che ha ricordato di aver "personalmente condotto molti colloqui con il presidente russo Putin, anche insieme al presidente Macron, cosi' come mi sono consultato intensamente" con il presidente ucraino Volodymyr Zelensky.

Italiano bloccato a Kherson, "se provi a scappare sparano" 17.15

"Qui e' tutto bloccato, la citta' e' circondata. E se qualcuno prova a scappare, gli sparano". Lo ha raccontato all'ANSA Giovanni Bruno, italiano bloccato a Kherson, occupata dai russi, con la moglie ucraina e la figlia di 22 mesi. "Usciamo solo per cercare di procurarci i beni di prima necessita'. Ma ormai non si trova quasi piu' niente, mancano cibo e medicine", ha aggiunto Bruno, 35enne di Pozzallo, in Sicilia. Tra Kherson e Nova Kachovka, 70 km a est, risultano bloccate una quarantina di persone, tra italiani e familiari ucraini. "Siamo in contatto con la Farnesina, ma per ora non ci sono possibilita' di evacuazione", ha spiegato. 

Ucraina, Onu: "Almeno 636 civili uccisi da inizio invasione" 17.13

Sono almento 636 i civili ucraini uccisi dall'inizio dell'invasione russa, secondo un bilancio fornito dall'Ufficio per gli affari umanitari dell'Onu (Ohchr) alla Cnn. Tra le vittime figurano 46 minorenni, bambini o adolescenti. Altri 1.125 risultano feriti. Il bilancio, aggiornato alla mezzanotte scorsa, riguarda solo le vittime accertate, ma e' probabile che il bilancio reale sia notevolmente piu' pesante. 

Ucraina, Guterres: "Su 'no fly zone' bisogna essere prudenti" 17.02

La no-fly zone e' una questione che e' stata "analizzata da diversi paesi, che sostengono comporti il rischio di escalation che potrebbe creare un conflitto globale". Lo ha detto il segretario generale dell'Onu Antonio Guterres rispondendo ad una domanda dei giornalisti, precisando che "bisogna essere prudenti", anche se capisce l'appello delle autorita' ucraine.

Ucraina, proseguono a Roma colloqui Sullivan-Yang 16.40

Proseguono i colloqui a Roma tra il consigliere per la Sicurezza nazionale americano, Jake Sullivan, e il direttore della Commissione Affari Esteri cinese Yang Jiechi. I due alti esponenti sono all'hotel Hilton Cavalieri con lo sguardo rivolto a Est, verso l'Ucraina dove si combatte contro l'invasione russa. L'intenzione del capo della diplomazia americana e' sottolineare a Pechino quanto gli costerebbe andare in soccorso alla Russia, nel mirino di dure sanzioni occidentali per la campagna militare lanciata contro il vicino oltre due settimane fa. 

Ucraina, Ue verso sanzioni anche a Roman Abramovich 16.39

Nel nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia a cui sta lavorando l'Ue figura anche il nome di Roman Abramovich tra gli oligarchi che saranno colpiti. E' quanto si apprende da fonti diplomatiche citate da Afp. 

Ucraina, Biden valuta viaggio in Europa 16.33

La Casa Bianca sta valutando un viaggio a breve in Europa del presidente Usa, Joe Biden. Lo riferisce la Cnn citando diverse fonti.

Ucraina, Di Maio: "In Ucraina e' una catastrofe umanitaria" 16.32

In Ucraina "stiamo assistendo ad una catastrofe umanitaria con migliaia di morti e 2,8 milioni di rifugiati". Lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio da Bucarest. 

Ucraina, Mosca: "Kiev arruola mercenari tra jihadisti dell'Isis" 16.22

La Russia accusa l'Ucraina di reclutare jihadisti dell'Isis e di altre organizzazioni estremiste islamiche in Medio Oriente per farli combattere contro le truppe di Mosca. Lo ha affermato il vice ministro degli Esteri Oleg Syromolotov, rispondendo alle stesse accuse lanciate nei giorni scorsi da Kiev secondo le quali sarebbe stata Mosca a reclutare 16.000 membri dell'Isis. "Il regime di Kiev, appoggiato dai suoi sponsor occidentali, sta reclutando mercenari tra i terroristi che hanno combattuto in Medio Oriente, prima di tutto in Siria", afferma Syromolotov. Ad essi sarebbero promesse paghe "dieci volte piu' alte di quelle medie di un miliziano in Siria o in Libia". Inoltre, aggiunge il vice ministro, a spingere i jihadisti a combattere al fianco delle truppe ucraine sarebbe la prospettiva di "vendicarsi" dei russi per le sconfitte patite in Siria.

Ucraina, Kiev: "Fermare guerra prima che Europa sia in fiamme" 16.20

"E' arrivato il momento di fermare questa invsione, prima che l'Europa sia in fiamme". Lo ha detto il premier ucraino, Denys Smihal, in un breve intervento in video al Consiglio d'Europa. Inizialmente era previsto l'intervento del presidente ucraino Zelensky. 

Ucraina, Russia potrebbe vietare export grano fino al 30 giugno 16.17

La Russia potrebbe vietare le esportazioni di grano, segale, orzo e mais dal 15 marzo al 30 giugno. Lo ha affermato il ministero dell'Agricoltura di Mosca. "Il ministero dell'Agricoltura, insieme al ministero dell'Industria e del Commercio, ha redatto un decreto che prevede il divieto temporaneo dell'esportazione di colture di cereali di base dal 15 marzo al 30 giugno dell'anno in corso", ha annunciato l'ufficio stampa del dicastero. 

Ucraina, Kiev nega attacco a Donetsk, missile era russo 16.15

Ucraina: Kiev nega attacco a Donetsk, missile era russo Roma, 14 mar. (LaPresse) - L'Ucraina ha negato di aver lanciato un missile contro Donetsk, come affermato dalla Russia. "È inconfondibilmente un razzo russo o un'altra munizione, non ha nemmeno senso parlarne", ha detto il portavoce militare ucraino Leonid Matyukhin, secondo quanto riporta Sky News. 

Ucraina, Biden: "Collaboriamo con alleati affinche' Kiev possa difendersi" 16.13

"Stiamo continuando la stretta collaborazione con alleati e partner per assicurarci che il popolo ucraino possa difendere la propria nazione. Gli Stati Uniti hanno stanziato nell'ultimo anno oltre 1,2 miliardi di dollari in assistenza alla sicurezza all'Ucraina". Lo twitta il presidente Usa, Joe Biden. 
 

Ucraina, Lindner: "Aperti a sanzioni piu' dure contro Mosca" 16.10

"La posizione della Germania" sulle sanzioni contro Mosca "e' chiara: vogliamo la massima pressione su Putin. Vogliamo isolare la Russia politicamente, finanziariamente ed economicamente. Siamo aperti a un ulteriore inasprimento delle sanzioni". Lo ha detto il ministro delle Finanze tedesco, Christian Lindnder, arrivando all'Eurogruppo. "Dobbiamo discutere insieme come possiamo ridurre l'impatto economico negativo sulla nostra popolazione e sulla nostra economia", ha evidenziato. 
 

Ucraina, Elon Musk sfida Putin a duello: "In gioco il paese" 15.42

Elon Musk, fondatore e ceo di Tesla, ha sfidato il presidente russo, Vladimir Putin, "a duello", aggiungendo che la posta in gioco è "l'Ucraina". La curiosa proposta è stata avanzata dal miliardario con un tweet in cui le parole 'Vladimir Putin' sono state scritte in russo. "Con la presente sfido Vladimir Putin a duello", scrive Musk aggiungendo poi in un altro tweet, riferito sempre al leader russo: "sei d'accordo con questa lotta?". 

Ucraina, Norvegia: al via esercitazioni Nato, "Ucraina non c'entra" 15.28

Hanno preso il via in Norvegia ampie esercitazioni militari Nato che coinvolgono 30 mila soldati dei Paesi membri dell'Alleanza e partner. L'occasione, hanno sottolineato da Bruxelles, era stata pianificata molto tempo prima dell'invasione russa dell'Ucraina: "Si tratta di esercitazioni difensive, non e' un'operazione militare con un obiettivo offensivo", ha ribadito il generale Yngve Odlo, alla guida di 'Cold Response 2022'. Mosca tuttavia ha sottolineato che "qualsiasi potenziamento delle capacita' militari dell'Alleanza vicino ai confini della Russia non aiuta a rafforzare la sicurezza nella regione". Alle esercitazioni, che si ripetono ogni due anni e coinvolgono forze aeree, di terra e di mare, partecipano anche Svezia e Finlandia, le quali benche' non facciano parte della Nato sono sempre piu' strette partner dell'Alleanza. Le manovre andranno avanti fino al 1 aprile. 

Ucraina, primo convoglio umanitario arrivato a Mariupol  15.21

A Mariupol, citta' meridionale Ucraina assediata dai russi, dove oggi sono cominciate le evacuazioni di civili, e' arrivato il primo carico di aiuti umanitari: 450 tonnellate di medicinali e altri prodotti. Lo riferisce il ministero della Difesa, citato dalla Ria Novosti. 

Ucraina, i primi 400 mercenari siriani a confini Ucraina 15.20

I primi 400 mercenari siriani arruolati dalla Russia sono arrivati ai confini dell'Ucraina. Lo riporta l'agenzia Ucraina Unian. Centri di alloggio e addestramento sono stati allestiti vicino alla frontiera nelle regioni di Rostov, in Russia, e Gomel, in Bielorussa. Secondo l'osservatorio per i diritti umani in Siria, i miliziani arruolati nel Paese da Mosca sono piu' di 40mila. 

Ucraina, Di Maio: "Parlamentari in Ucraina obiettivo sensibile" 15.13

"Lo sconsiglio" di partecipare alla missione in Ucraina, cosi' come proposto dalla Comunita' Papa Giovanni XXIII, "e' a maggior ragione necessario per un gruppo importante e visibile di parlamentari e giornalisti, che possono rappresentare un obiettivo sensibile". Lo scrive Luigi Di Maio nella lettera indirizzata a Casellati e Fico. "La loro presenza potrebbe essere facilmente strumentalizzata a scopo bellico o di disinformazione, con conseguenze pesanti per il nostro stesso interesse nazionale. Cio' potrebbe inoltre arrecare grave pregiudizio ai cittadini italiani e stranieri tuttora intrappolati nel Paese". 

Ucraina, Gentiloni: "Impatto economia non sara' insignificante" 15.12

"Credo che una risposta comune e forte possa ridurre l'impatto" economico della guerra in Ucraina "che certamente ci sara' sulle nostre economie" e "non sara' insignificante". Lo ha dichiarato il commissario europeo all'Economia, Paolo Gentiloni, al suo arrivo alla riunione dell'Eurogruppo. "La salute delle nostre economie e' fondamentale per proteggere i cittadini, in particolare quelli piu' fragili, ed e' fondamentale anche per proteggere il nostro sistema basato sulle liberta'", ha aggiunto il commissario. "Un'economia in buona salute - ha concluso - puo' difendersi anche alle aggressioni che stiamo vedendo al nostro modello europeo basato sulla liberta'".

Ucraina, Kiev: "Pausa tecnica ma colloqui continuano domani" 

"Pausa tecnica" per i colloqui tra Russia e Ucraina che continueranno "domani". Lo ha riferito il consigliere della presidenza Ucraina, Mykhailo Podolyak, precisando che la pausa e' stata decisa per permettere "lavoro aggiuntivo nei sottogruppi di lavoro e chiarimento delle definizioni individuali". 

Ucraina, Zelensky: colloqui con Russia "difficili” 14.21

Il presidente dell'Ucraina, Volodymyr Zelensky, ha definito "difficili" i negoziati tra le delegazioni russa e ucraina. In un videomessaggio, rilanciato dalle agenzie russe, Zelensky ha affermato che gli ucraini "devono resistere" per raggiungere la pace, con garanzie di sicurezza per il Paese. "Sono trattative difficili. La video riunione delle delegazioni è iniziata oggi, si continua. Tutti aspettano notizie in serata, vi aggiorneremo". I negoziati tra le delegazioni di Russia e Ucraina si stanno svolgendo oggi in formato online. Secondo Mikhail Podolyak, consigliere dell'ufficio di Zelensky, le parti si sono presentate con posizioni chiarite.

Ucraina, Zelensky ai cittadini: “priorità è cacciare i russi, insieme vinceremo” 14.08

"La priorità per ora è cacciare via gli occupanti in tutti i modi possibili. Dobbiamo proteggere le nostre città, i nostri villaggi, ogni persona, ogni metro della nostra terra e ogni pezzettino del nostro cuore, della nostra anima, della nostra anima ucraina. Aiutate e sostenetevi l'un l'altro, aiutate i difensori, aiutate lo stato e insieme sono sicuro vinceremo". Ad affermarlo è il presidente ucraino Volodymyr Zelensky in un video pubblicato sul suo canale Telegram.

Cominciata l'evacuazione da Mariupol 13.56

È stato sbloccato il corridoio umanitario per l'evacuazione dei civili da Mariupol, nel sud dell'Ucraina assediata dai russi, e decine di automobili con a bordo residenti hanno potuto lasciare il centro abitato. Lo riferisce il consigliere del sindaco di Mariupol Petro Andryushchenko, citato dall'agenzia ucraina Unian.

Ucraina, Zelensky: “dobbiamo arrivare a pace, con garanzie di sicurezza fissate” 13.51

"Noi dobbiamo resistere e combattere per vincere. E dobbiamo arrivare alla pace, alla pace meritata dagli ucraini, con le garanzie di sicurezza per il nostro Paese e per i nostri cittadini, e fissare tutto questo sulla carta". Lo ha detto il presidente ucraino Volodymyr Zelensky nell'ultimo video pubblicato sul suo canale Telegram.

Kiev, precipitano sul centro città i rottami di un missile russo, un morto 13.25

Un morto e sei feriti dopo che i rottami di un missile russo sono precipitati su una strada residenziale di Kiev. I rottami hanno distrutto un autobus e mandato in fiamme un edificio residenziale nel quartiere storico di Kurenivka dopo essere stato intercettato dalla difesa aerea ucraina. L'autobus, che non aveva a bordo passeggeri, è stato completamente distrutto. Lo testimoniano le foto diffuse da un consigliere del Ministero dell'interno, Anton Gerashchenko. Lo riferisce la Bbc.

Mosca, scatta fallimento rapido per aziende estere fuggite 13.20

Le imprese di società straniere che si sono ritirate dalla Russia dopo l'invasione dell'Ucraina potranno essere dichiarate fallite entro 3-6 mesi, con una proceduta accelerata. Lo ha annunciato il ministro delle finanze russo, Anton Siluanov, parlando alla tv Rossiya-24, secondo quanto riporta la Tass. "Abbiamo previsto e sviluppato un meccanismo speciale: il fallimento accelerato che prevede l'amministrazione temporanea accelerata e la vendita delle società" che hanno deciso di abbandonare la Russia. "Il meccanismo sarà attuato entro un periodo da 3 a 6 mesi, a seconda della posizione dei proprietari di tali società", ha detto.

Cremlino, non ci sono date per la fine dell'intervento 12.48

Il portavoce del Cremlino Peskov, lo riferisce la Tass, non ha voluto indicare un'ipotetica data per la fine di quella che Mosca chiama "l'operazione speciale" in Ucraina. Peskov non ha neppure risposto alla domanda se il presidente russo Vladimir Putin sia generalmente soddisfatto del corso dell'operazione: secondo lui, "l'operazione militare speciale" in Ucraina si sta sviluppando secondo i piani e sarà completata in tempo e per intero.

Chernobyl, centrale di nuovo senza elettricità 12.27

La centrale di Chernobyl è nuovamente tagliata fuori dalla rete elettrica. Lo fa sapere l'operatore della centrale

Ucraina, Ong: più di 40mila siriani arruolati dalla Russia garantiti 'salari e privilegi', ma nessuno è ancora partito 11.26

Sono più di 40mila i miliziani siriani arruolati finora dalla Russia in Siria, secondo quanto riferito dall'Osservatorio nazionale per i diritti umani che si avvale da anni sul terreno di una fitta rete di fonti locali. L'Osservatorio precisa che finora però nessun combattente siriano è stato trasferito al fronte ucraino dai rappresentanti militari russi. "Finora si sono iscritti alle liste di arruolamento più di 40mila combattenti", ha affermato l'Osservatorio, sostenendo che questi non sono "volontari" bensì si sono iscritti dietro promesse di ricevere "un salario e privilegi".

Iniziato il quarto round di negoziati Mosca-Kiev 11.15

Iniziato il quarto round di negoziati tra Ucraina e Russia, questa volta in videoconferenza. Lo ha annunciato con una foto il consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky e membro del team negoziale Podolyak.

Programmati per oggi 10 corridoi umanitari 10.47

Kiev e Mosca hanno negoziato 10 corridoi umanitari, che dovrebbero aprirsi oggi: 7 nella regione di Kiev e 3 in quella di Luhansk. Lo riferisce il Kyiv Independent. Nessun corridoio è previsto per la città assediata di Mariupol.  Numerosi i tentativi delle autorità ucraine di far arrivare un convoglio umanitario nella città.

Ucraina, Mariupol: salito a 2.500 morti il bilancio vittime 10.30

È salito a 2.500 il numero delle persone che hanno perso la vita a Mariupol, città portuale nel sud dell'assediata e bombardata dalle truppe russe, dall'inizio della guerra lo scorso 24 febbraio. Lo ha detto Oleksiy Arestovych, consigliere del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, spiegando che i dati sono stati forniti dall'amministrazione comunale di Mariupol. Arestovych ha poi accusato la Russia di impedire l'arrivo degli aiuti in città. 

Ucraina, Kuleba: "aiutateci ed eviterete guerra più grande" 10.20

"A coloro che all’ estero hanno paura di essere trascinati nella terza guerra mondiale l'Ucraina reagisce con successo. Abbiamo bisogno che ci aiutiate a combattere. Forniteci tutte le armi necessarie, applicate più sanzioni alla Russia e isolare completamente. Aiutate l'Ucraina a costringere Putin al fallimento ed eviterete una guerra più grande". Lo ha scritto su Twitter il ministro degli esteri ucraino, Dmytro Kuleba

Kiev, intendiamo discutere di garanzie di sicurezza e ritiro delle truppe 10.11

Su Twitter, il consigliere del presidente, Mikhail Podolyak, ha scritto: "Quarto round di colloqui. Si discute di pace, cessate il fuoco, ritiro immediato di tutte le truppe e garanzie di sicurezza. Negoziato difficile. Nonostante la Russia sia consapevole dell'inutilità delle sue azioni aggressive, rimane nell'illusione che 19 giorni di violenza contro le pacifiche città strategia dell'Ucraina siano la giusta strategia". 

Kiev, "Colpita fabbrica aeromobili Antonov, non aeroporto" 09.45

Fonti dell'amministrazione comunale di Kiev affermano che nel bombardamento russo di questa mattina non sarebbe stato colpito l'aeroporto Antonov, così come era stato precedentemente riportato, bensì una fabbrica di aeromobili Antonov che si trova nei pressi dell'aeroporto Sviatoshyn, a circa 10 km dal centro della capitale ucraina. Lo scrive la Bbc.

Cina smentisce ipotesi di fornitura armi a Mosca: "Solo disinformazione Usa" 08.57

Le ricostruzioni diffuse dagli Usa sulla richiesta russa di armi e di altre forniture alla Cina "sono solo disinformazione" americana. È il commento del portavoce del ministero degli Esteri di Pechino, Zhao Lijian.

Quarto round di colloqui: Mosca-Kiev da remoto e Usa-Cina a Roma 07.31

Previsti nella giornata di oggi i due nuovi round di colloqui: la trattativa tra la delegazione di Mosca e quella di Kiev riprende in videoconferenza, mentre a Roma è in programma un vertice sull'Ucraina tra il consigliere alla Sicurezza nazionale americano Jake Sullivan e Yang Jiechi, ex ministro degli Esteri e attuale consigliere di Stato.

 

Leggi anche: 

" Spie, inizia processo Biot: colpevole ma non si possono conoscere le prove"

Covid, in Italia record di morti: ma a cosa sono servite tutte le restrizioni?

Catasto, Fragomeli (Pd): "La Lega mette a rischio la tenuta del Governo"

Chi è Dario Fabbri, l'analista politico ospite fisso di Enrico Mentana su La7

Overtourism e consigli per una Pasqua green

Bus con profughi ucraini si ribalta sulla A14, muore una donna a Cesena. Videoi

Carlyle, il gruppo di private equity conquista tute e caschi Dainese

Corte dei conti, Sezione Giurisdizionale: inaugurato anno giudiziario 2022

Commenti
    Tags:
    guerra russia ucraina





    in evidenza
    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    L'attacco a Fernando Alonso

    La vendetta di Taylor Swift in un brano: "revenge song" contro il suo ex

    
    in vetrina
    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

    Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


    motori
    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.