A- A+
Esteri
Guerra Russia Ucraina, Mosca: stazione spaziale Iss rischia di precipitare
(foto Lapresse)

Stazione Spaziale Internazionale precipiterà? Mosca: le sanzioni possono provocare il crollo

Le sanzioni contro la Russia potrebbero far precipitare la Stazione Spaziale Internazionale, provocando "la caduta in mare o sulla terra" di questa struttura da 500 tonnellate. A minacciare su Telegram questo scenario apocalittico è Dimitri Rogozin, capo dell'agenzia spaziale russa Roscomos, molto vicino al leader russo Vladimir Putin. Lo riporta il Guardian, ricordando che l'agenzia spaziale americana (Nasa) aveva già detto in precedenza di essere impegnata per trovare il modo di mantenere l'Iss in orbita senza l'aiuto russo. Secondo Rogozin le sanzioni rischiano di aver un'impatto sulla parte russa della missione dell'Iss, cui spetta il compito di mantenere la stazione spaziale in orbita.

Stazione Spaziale Internazionale, Mosca pubblica mappa su dove potrebbe precipitare

Il capo di Roscomsmos ha anche pubblicato un mappa dei luoghi dove la stazione potrebbe precipitare , sottolineando come sia improbabile che cada in Russia. Le popolazioni di altri paesi, specie quelle guidate dai "cani della guerra", dovrebbero riflettere sul prezzo delle sanzioni, sostiene Rogozin in perfetta linea con la narrativa propagandistica del Cremlino.

Leggi anche: 

" Carburanti, "Gasolio a 3 euro al litro? Effetti devastanti per molte attività"

" Salvini: "Bloccare IVA e accise su carburanti, luce e gas. Nuova pace fiscale"

" Russia, colpo di Stato contro Putin. Voci insistenti. Chi lo 'farà fuori"

" Guerra Russia-Ucraina, il museo Ermitage e il suo direttore amico di Putin"

" Elezioni Corea del Sud, vince il trumpiano Yoon. Kim Jong-un prepara i missili"

" Zelensky porta l'Ucraina nell'Ue... ma è la fiction "Servitore del popolo"

" BPER Banca, annunciata l'adesione a "M’illumino di Meno"

" Intesa Sanpaolo, con ICIMU per favorire investimenti delle aziende"

" Atlantia, presentati oggi all’Investor Day i risultati 2021"

Commenti
    Tags:
    guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





    in evidenza
    World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

    La “Pietà” di Gaza

    World Press Photo, ecco la foto vincitrice del 2024

    
    in vetrina
    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

    Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


    motori
    Citroën rivoluziona il mercato con la Nuova C3 Aircross

    Citroën rivoluziona il mercato con la Nuova C3 Aircross

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.