A- A+
Esteri
Patti segreti tra generali russi e ucraini amici. Il test: sbloccare il grano

Guerra Russia Ucraina, i generali dei due Paesi vogliono la pace

Putin non ha nessuna intenzione di fermarsi. La guerra in Ucraina continua senza sosta da ormai 80 giorni. I russi bombardano il Donbass e il Sud del Paese, anche se la controffensiva dell'esercito di Kiev si sta facendo sentire e a Kharkiv ad esempio gran parte della città è stata riconquistata dalle truppe di Zelensky. Ma spunta - si legge su Repubblica - un patto segreto che potrebbe rivelarsi un fattore decisivo per far cessare la guerra: una sorta di tacita alleanza tra generali russi e ucraini. Fino al 1991, del resto, le scuole di guerra erano uniche, per russi e ucraini. Quell’esperienza, allora, costituisce per molti un’appartenenza che non si dimentica.

Si tratta - prosegue Repubblica - di un linea di comunicazione che in maniera intermittente si apre tra alti ufficiali dei due Paesi. Generali a più stelle ai quali viene facile accettare di dipanare un gomitolo intricato. Perché li unisce qualcosa di incancellabile: un passato in comune. La condivisione di una delle principali esperienze formative per un soldato: l’Accademia. Ad esempio, un test potrebbe essere l’enorme quantità di grano bloccato ad Odessa. Porre le condizioni perché quelle derrate possano lasciare il porto o la ferrovia, è infatti possibile solo se c’è un’intesa tra militari. Una sorta di tregua – che nessuno al momento chiamerebbe così - temporanea e “di scopo” per far partire esclusivamente le riserve di quel prodotto. Potrebbe essere un primo segnale di pace.

Leggi anche: 

Draghi-Mattarella, tensione sulla data del voto. Il premier vuole "fuggire"...

Draghi negli Usa terremota la sinistra. Letta insegue Conte, Pd diviso. E...

Ucraina, Russia ma non solo. Tutto il pianeta armato e agguerrito

Collot: Aggrediti da nazisti ucraini. Tentata violenza sessuale a ragazza

Guerra Russia-Ucraina: perché Putin punta sul gruppo neonazista Wagner

Esclusivo/ Tim: tutti i dossier sul tavolo di Labriola

"Rivogliamo la One O One": una petizione rivolta alla Sanpellegrino

Colombo: "Io, gli immigrati, la P2 e Mani Pulite". Il podcast di Affari. VIDEO

Poste Italiane, trimestre in crescita: utile netto a € 495 milioni

Banca Ifis, utile netto +74% (€35 mln nel 1° trimestre 2022)

ITA Airways lancia True Italian Experience per lo sviluppo del turismo

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





in evidenza
Affari in rete

MediaTech

Affari in rete


in vetrina
Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024

Fuorisalone, la guida di Affari agli eventi della Milano Design Week 2024


motori
Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

Nuovo Nissan Qashqai: il crossover si rinnova

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.