A- A+
Esteri
Putin epura e fa arrestare i suoi generali. "Sputati come moscerini in bocca"

Guerra Russia Ucraina, l'ira di Putin che sta perdendo uomini e mezzi

La guerra in Ucraina per Putin si sta rivelando più complicata del previsto. Lo Zar puntava a conquistare il Paese in poco tempo ma le cose stanno andando diversamente. Il popolo di Zelensky si sta ribellando e grazie anche all'aiuto delle armi mandate dalla Nato, nelle fila russe si registrano migliaia di perdite di uomini e mezzi militari. Per questo - si legge su Repubblica - il vice della Rosgvardia, la Guardia Nazionale schierata in Ucraina sarebbe stato silurato o, peggio, arrestato. E centinaia di giornalisti e attivisti hanno dovuto lasciare il Paese. Putin ha deciso di punire chi non sta con lui.

"Il popolo russo sa distinguere i veri patrioti dalla feccia e dai traditori e sputarli come si fa con un moscerino volato accidentalmente in bocca", aveva detto mercoledì il presidente russo. Roman Gavrilov, 45 anni, ex direttore aggiunto del Servizio di protezione federale (Fso) incaricato della sicurezza del presidente, dal giugno 2021 vicecapo della Guardia nazionale mobilitata in Ucraina, sembrerebbe non aver avuto scelta. Sarebbe stato arrestato dall’Fsb. Accusato di "fuga d’informazioni militari che avrebbero portato a perdite di vite umane e sperpero di carburante".

Leggi anche: 

Ucraina, Cacciari: "Siamo vicini alla terza guerra mondiale (nucleare)"

Putin-Zelensky: guerra doppiamente impari

Intesa, Messina strappa a Sella il Ceo di Hype: Valitutti a capo di Isybank

Denise Pipitone, stallo sulla Commissione d'inchiesta parlamentare

 

Iscriviti alla newsletter
Tags:
guerra russia ucrainaterza guerra mondiale





in evidenza
Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar

Guarda le foto

Francesca Verdini e Andrea Giambruno: la strana coppia beccata al bar


in vetrina
Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici

Affari in rete/ Miele alleato per la salute dell'uomo: ecco tutti i benefici


motori
Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Citroën AMI e il Cubo di Rubik illuminano la Milano Design Week

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.