A- A+
Politica
Ucraina, Cacciari: "Siamo vicini alla terza guerra mondiale (nucleare)"
Luigi Di Maio, Massimo Cacciari, Vladimir Putin

Guerra, Italia ininfluente? Cacciari: "Prima c'erano politici come Craxi, Moro e Berlinguer. Oggi il ministro degli Esteri si chiama Di Maio e non c'è bisogno di aggiungere altro"



Joe Biden ha definito Vladmir Putin un "criminale di guerra". Queste parole non rischiano di allontanare la soluzione diplomatica della guerra?
"Né allontanano né avvicinano la pace. Si tratta di una normale aggettivazione in una situazione di crisi drammatica. Le stesse parole venivano utilizzate dai russi quando c'era la guerra in Vietnam".

Siamo vicini alla terza guerra mondiale?
"Se continua così sì, basta un minimo errore. Le parole non sono pietre, ma possono accompagnare le peitre e creare il film adatto perché vegano scagliate le pietre. Più pesanti diventano le affermazioni e più cresce la minaccia e il pericolo che si passi alle armi vere. Durante la crisi dei missili a Cuba le due grandi potenze, che oggi non sono più sole e sono infinitamente meno forti di 50 anni fa, arrivano a un confronto quasi diretta. Una situazione estremamente pericolosa come quella di oggi".

La terza guerra mondiale sarebbe nucleare?
"Sì, è inevitabile. Il rischio non c'è fino a quando lo scontro tra le super-potenze rimane indiretto, come in Vietnam prima e in Ucraina oggi, ma il pericolo di un ampliamento del conflitto è crescente. Se gli Usa avessero buttato la bomba atomica su Hanoi, come qualcuno chiedeva, sarebbe stata terza guerra mondiale. Così come se i sovietici avessero insistito nel piazzare i loro missili a Cuba. Le guerre tra super-potenze non possono evitare l'uso dell'arma nucleare, non è pensabile uno scontro mondiale in Europa sul modello della seconda guerra mondiale. Non è concepibile".

Come vede gli attori internazionali in campo?
"Francamente mi fidavo di più di Kissinger, Krusciov e Gorbaciov di quanto mi fidi dei personaggi di oggi. Il gesto di Putin è scriteriato anche perché denota una totale assenza di intelligence da parte della Russia, strano visto che Putin è stato nel KGB. Un'aggressione di questo genere con le difficoltà che sta incontrando dimostra che non c'è stata un'adeguata preparazione di intelligence".

E Biden?
"Da anni la politica americana, soprattutto dei Democratici più che dei Repubblicani, persegue l'obiettivo dell'allargamento a Est della Nato e dell'accerchiamento della Russia, non è un'opinione ma un fatto noto e dichiarato dalla stessa Alleanza Atlantica. Biden si muove secondo questa linea. L'Ucraina non è l'Iraq, dove gli Usa sono intervenuti sulla base di mezogne, in questo caso Washingotn ha il pieno sostegno del governo di Kiev che vuole (o ormai voleva) entrare nella Nato e nell'Ue. La politica russa dovrebbe riconoscere questo dato di fatto, non c'è niente da fare".

E l'Italia? Draghi è del tutto ai margini della scena mondiale...
"L'Italia ha avuto un ruolo in politica estera all'epoca dell'Urss e della Guerra Fredda perché geograficamente si trova nel cuore dell'Europa e perché aveva un grande Partito Comunista. E poi c'erano politici come Craxi, Moro e Berlinguer. Oggi il ministro degli Esteri si chiama Di Maio e non c'è bisogno di aggiungere altro".

 

Leggi anche: 

" Guerra Russia Ucraina, aggiornamenti in diretta: disgelo. "Intesa possibile"

Caccia agli oligarchi: nel mirino la villa di Valentina Matvienko a Pesaro

Bomba atomica su Milano: 2,7 milioni di morti. La simulazione

Berlusconi, matrimonio? Si unirà a Marta Fascina. Salvini-Meloni non invitati

Forza Italia, che faranno Brunetta, Carfagna e Gelmini? Tra indizi e rumor

Giappone: terremoto magnitudo 7.3 nel nord-est, allarme tsunami a Fukushima

Jet da addestramento precipita nel Lecchese: morto il pilota. VIDEO

Intesa Sanpaolo, esposizione verso Russia-Ucraina pari a € 5,1 mld

Zurich, la fiducia nei dipendenti è la base del modello di lavoro agile

Pesaro Capitale italiana della cultura 2024: 1 milione di euro per il progetto

Commenti
    Tags:
    crisi ucrainadi maio ministro guerramassimo cacciariterza guerra mondiale





    in evidenza
    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista C'è la casella Stop utero in affitto

    Europee/ L'idea di Lancini

    Il "Gioco dell'oca" diventa leghista
    C'è la casella Stop utero in affitto

    
    in vetrina
    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove

    Meteo, in arrivo un intenso peggioramento. Pioggia e freddo: ecco dove


    motori
    Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

    Mercedes-Benz Vans e ONOMOTION lanciano la e-cargo per l’ultimo miglio

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.