A- A+
Esteri
Ucraina: Mosca espelle diplomatici in risposta a Germania

Ucraina: Mosca espelle diplomatici in risposta a Germania

Il ministero della Difesa russo ha deciso di espellere diversi diplomatici tedeschi riducendo drasticamente il numero massimo del personale delle sedi diplomatiche della Germania in Russia. "Per rispondere alle azioni ostili di Berlino, la parte russa ha deciso di espellere simmetricamente i diplomatici tedeschi dalla Russia e di ridurre sostanzialmente il numero massimo di dipendenti delle missioni diplomatiche tedesche nel nostro Paese", spiega una nota del ministero. La decisione è stata "notificata ufficialmente all'ambasciatore della Germania in Russia, Andreas von Geyr, durante una conversazione lo scorso 5 aprile".

Ucraina: Zakharova, oltre venti i diplomatici tedeschi espulsi

Sono "più di 20" i diplomatici tedeschi espulsi dalla Russia. Il numero è stato quantificato dalla portavoce del Ministero degli Esteri russo, Maria Zakharova, all'emittente televisiva Zvezda. La decisione è una risposta, aveva già spiegato il ministero della Difesa russo, "alle azioni ostili di Berlino", aggiungendo di averla "notificata ufficialmente all'ambasciatore della Germania in Russia, Andreas von Geyr, durante una conversazione lo scorso 5 aprile".

Russia: 9 maggio, cancellata parata dei familiari dei caduti

Quest'anno, le celebrazioni annuali della Russia del 9 maggio per commemorare la vittoria dell'Unione Sovietica contro la Germania nazista non includeranno la tradizionale marcia del "Reggimento Immortale" in cui i russi commemorano i loro familiari caduti in guerra, lo scrive il Kyiv Independent. Il motivo della cancellazione sarebbe che le autorità russe siano "molto probabilmente preoccupate che i partecipanti avrebbero evidenziato la portata delle recenti perdite russe", ha detto il ministero della Difesa britannico nel suo recente aggiornamento dell'intelligence. Il 22 aprile, lo Stato Maggiore delle Forze Armate ucraine ha riferito che la Russia aveva perso 185.730 soldati in Ucraina dall'inizio della sua invasione su vasta scala il 24 febbraio dello scorso anno. La Russia non rivela le sue perdite nella guerra contro l'Ucraina. La marcia del Reggimento Immortale che è stata annullata è in genere un evento di massa in tutta la Russia, dove processioni di persone portano foto dei loro parenti che sono morti durante la seconda guerra mondiale. Gli organizzatori del movimento, che lo hanno avviato nel 2011, da allora si sono lamentati del fatto che i funzionari russi lo hanno dirottato per i propri vantaggi politici. Il ministero della Difesa britannico ha sottolineato che la notizia sulla cancellazione della marcia arriva dopo che Yevgeny Prigozhin – il fondatore del Gruppo Wagner – si chiede pubblicamente se ci siano "effettivamente 'nazisti' in Ucraina, che vanno contro la giustificazione della Russia per la guerra".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
germaniaguerra russia ucrainaguerra ucrainamoscarussiaucraina





in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Nuova Mercedes-AMG GT 63 PRO: prestazioni da brivido e comfort quotidiano

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.