A- A+
Esteri
Ucraina, Nato: "I russi pronti per il golpe". Biden: "Americani via da Kiev"

Ucraina, anche 620 tra preti e diaconi si armano: "Pronti per la guerra"

La guerra in Ucraina sembra avvicinarsi sempre di più. Sono molti i segnali che fanno pensare ad un intervento armato di Putin a stretto giro di posta. Un nuovo allarme sulla situazione al confine con la Russia lo ha lanciato la Nato, per voce del segretario generale Jens Stoltenberg, che ha ribadito che "vi è un rischio reale di un conflitto armato in Europa dato che il numero delle truppe ai confini dell'Ucraina "salgono" e i tempi di reazione di un eventuale attacco "scendono". Ma il capo dell'Alleanza ha anche avvertito che il pericolo non è confinato a una "piena invasione militare" bensì ad "azioni ibride", comprese quelle "cibernetiche", o a un tentativo di "ribaltare il governo di Kiev". Stoltenberg, in Romania per accogliere le truppe Usa alla base di Costanza, ha sottolineato l'alto numero di agenti d'intelligence russi presenti in Ucraina. Anche il presidente Usa Joe Biden ha mandato un chiaro messaggio ai cittadini americani che vivono in Ucraina: "Andate via da lì al più presto, tornate in patria, la guerra è sempre più vicina".

A 25 chilometri da Kiev, - si legge sul Corriere della Sera - in un bosco di pini congelati nel vento siberiano, stalattiti di ghiaccio sulla barba, l’altra domenica il reverendo Andryi s’è presentato come da liturgia: lo sticario delle benedizioni, l’incensiere a oscillare nel fumo, di fronte a sé una decina d’impiegati e di casalinghe che passano ogni santo weekend ad addestrarsi per la guerra e a confidare più nell’arte dello sparo che nella virtù della speranza. "Siamo pronti ad andare al fronte. L’abbiamo già fatto. È nostro dovere". Si preparano al conflitto a fuoco anche i preti, i pope e i diaconi. Sono circa in 620 quelli che si stanno addestrando per combattere.

LEGGI ANCHE

Violenza sessuale di gruppo, "la ragazza non era ubriaca": Imputati assolti

Pensioni, a marzo assegni in anticipo e più corposi: ecco di quanto

Autostrade, trionfo Benetton: 9,3mld dallo Stato. Pagheranno gli automobilisti

Iscriviti alla newsletter
Tags:
conflitto armatogolpeguerrajoe bidennatoputinrussiaucraina





in evidenza
La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex

L'attacco a Fernando Alonso

La vendetta di Taylor Swift in un brano: "ravenge song" contro il suo ex


in vetrina
Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid

Boom per Salone del Mobile 2024 e Fuorisalone: i numeri tornano ai livelli pre Covid


motori
Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Opel celebra 125 anni dalla nascita della produzione industriale dell’ auto

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.