A- A+
Esteri
Ucraina, Zelensky inasprisce le pene ai disertori. E i soldati protestano

Gli ucraini protestano ma Zelensky tira dritto: pene più severe per disertori e "dubbiosi" degli ordini

"Kiev ha inasprito le pene per i suoi soldati: condanne più severe contro i disertori, azzerata la soglia di tolleranza verso negligenze e inosservanza degli ordini". Lo scrive oggi Il Fatto Quotidiano, che spiega come "la nuova legge adottata dal governo di guerra punisce rigidamente chi trasgredisce, ma, per alcuni attivisti ucraini, viola potenzialmente i diritti umani di tutto il personale militare". Come spiega il Fatto Quotidiano, "il 13 dicembre scorso, 25 mila ucraini hanno firmato per tentare di bloccare l’emenda - mento giudicato troppo repressivo verso i soldati gialloblu".

Da Zelensky, invece del veto, gli attivisti hanno ottenuto una risposta scritta, consultabile sul sito del governo: la vittoria finale contro Mosca necessita dell ’adesione alla disciplina, “chiave della capacità combattiva delle unità militari”; per questo il presidente ha deciso di firmare la legge il 25 gennaio scorso. Come spiega il Fatto Quotidiano: "Con questa modifica del codice penale, adesso un disertore o chi – senza valido motivo – non risponde alla chiamata alle armi in tempo, verrà punito con dieci anni di carcere; chi disobbedisce ai comandanti rischia dai cinque agli otto anni di reclusione (e non più sette come in precedenza). Misfatti minori –come l’uso di alcolici o altre violazioni – o più critici, come dubitare degli ordini impartiti dai gradi superiori, possono costare la cella e non più solo richiami o taglio salariale".

Tanto che ci sarebbero state anche proteste e diffusi malumori all'interno dell'esercito ucraino.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
ucrainazelensky





in evidenza
Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi

Guarda le immagini

Al via le riprese del primo docufilm sulla vita privata di Alberto Sordi


in vetrina
Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo

Milano/ Nuovo flagship store per Swarovski: oltre 500 metri quadri in Duomo


motori
Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Citroën inaugura a Parigi “Le Chëvron” per presentate la nuova e-C3

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.