A- A+
Food
Dalle cucine stellate a un orto: la seconda vita dello chef Di Romualdo

Lo chef Fabrizio di Romualdo è passato dai grandi eventi a gestire un home restaurant nella campagna di Rieti: "Qui trovo ingredienti che non potrei avere a Roma"

C'è chi sogna di raggiungere la stella Michelin e chi invece desidera allontanarsi dalla mondanità per ritrovare un ambiente più sereno e a misura d'uomo. E' questo il caso di Fabrizio Di Romualdo, chef della Agricola Moderna By FDR. Il cuoco quaratenne è stato allievo di Antonello Colonna e ha lavorato per grandi eventi e ristoranti di primissimo livello. Oggi però preferisce gestire un home restaurant da 10 posti nella campagna di Foglia, sotto Magliano Sabina, nella provincia di Rieti.

Leggi anche: Lo chef stellato Moreno Cedroni si reinventa ambasciatore per l'ambiente

"Sinceramente a me non interessa l'aspetto economico in sé. Sono molto più attento alle relazioni con i miei ospiti: è questa la molla che mi ha spinto a stare qui", ha raccontato Di Romualdo in un'intervista a Gamberosso.

Fabrizio di Romualdo: "Qui trovo ingredienti unici, faccio tutto da solo e non mi pento"

Iscriviti alla newsletter
Tags:
agricola moderna by fdrcucinafabrizio di ruomuladofood




in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.