A- A+
Food
Pasqua 2023, colombe artigianali trendy? Quella col Mandarino di Ciaculli e..

Colombe artigianali Pasqua 2023: Pistì cinque novità esclusive con ingredienti tipici siciliani come protagonisti

Le colombe artigianali di Pasqua 2023: Pistì, il grande laboratorio artigianale brontese, si prepara a portare sulle tavole cinque golose novità.

Le parole chiave sono sempre lievitazione naturale e ingredienti di prima qualità per le nuove colombe di Pistì che si presentano in cinque nuove combinazioni che uniscono il gusto della frutta a quello dei prodotti tipici siciliani e in cui il cioccolato è protagonista indiscusso.

Tutte le colombe vengono confezionate con incarto a mano.

Colombe artigianali Pasqua 2023: i 3 cioccolati

L’incontro di tre cioccolati per la prima colomba di Pistì, realizzata con cioccolato bianco, cioccolato extra fondente al 70% e cioccolato al latte 36%, poi ricoperta da finissimo cioccolato bianco e sfere di cioccolato ai tre gusti.(prezzo 17,50 per 750 g)

Colombe artigianali Pasqua 2023, fragola candita e cioccolato fondente

Nella seconda colomba, Pistì, unisce il gusto della fragola candita a quello del Cioccolato extra Fondente al 70% che ricopre l’impasto, ulteriormente arricchito da Pistacchi interi.(prezzo 17,50 per 750 g)

Colombe artigianali Pasqua 2023: ciliegia candita, cioccolato e pistacchi

La terza, una colomba artigianale con ciliegia candita, glassa al cioccolato e pistacchi interi in un impasto morbido e profumato che ne esalta il gusto.(prezzo 17,50 per 750 g)

Colombe artigianali Pasqua 2023: cioccolato di Modica IGP

Nella quarta colomba Pistì l’ingrediente principale è il cioccolato di Modica IGP, una delle dolcezze di Sicilia, reso unico dall’antico metodo di lavorazione degli Aztechi, che incontra la ciliegia candita in un impasto morbidissimo, poi ricoperto dallo stesso cioccolato e dalle sue scaglie croccanti.(prezzo 17,50 per 750 g)

Colombe artigianali Pasqua 2023: Mandarino di Ciaculli

L’ultima novità del famoso brand siciliano, invece, vede un morbido impasto che profuma del dolcissimo Mandarino di Ciaculli, vero gioiello palermitano. Completa la sua unicità la finissima e golosa copertura di Cioccolato Bianco.(prezzo 17,50 per 750 g)

Pistì

Pistì nasce a Bronte, ai piedi dell’Etna da un’idea di Nino Marino, allora manager creativo proveniente dal settore alimentare e Vincenzo Longhitano, dirigente cresciuto in una storica famiglia di produttori di Pistacchio.L’intuizione dei due, allora giovanissimi, fu quella di inventarsi un laboratorio artigianale per la produzione di dolci tipici siciliani, laboratorio che, in poco tempo e grazie ai successi collezionati, si è ampliato diventando un vero e proprio punto di riferimento per il territorio brontese.Oggi Pistì impiega stabilmente circa 90 dipendi, che diventano 160 nei periodi di alta stagione, dando soprattutto grande valore alla mano d’opera femminile in azienda.

La produzione di Pistì si realizza con materie prime d’eccellenza che rappresentano l’autentica traduzione siciliana: pistacchio, mandorla, nocciole del Nebrodi, che vengono trasformati preservando al più possibile l’integrità dell’ingrediente anche nell’ottica della sostenibilità e della tutela dell’ambiente.I dolci sono realizzati a mano, senza l’impiego di bracci o macchine, così come tutti i processi fino al confezionamento, curatissimo nella scelta dei packaging e del decor.

Il fatturato globale di Pistì è oggi di oltre 55 milioni di euro e i prodotti vengono venduti unicamente al dettaglio specializzato come boutique, gastronomie e piccoli punti vendita o sono direttamente acquistabili dallo shop online del sito shop.pisti.it/.Pistì è presente in 80 Paesi in tutto il mondo tra cui Nuova Zelanda, Australia e Giappone.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
colombecolombe artigianalipasqua 2023




in evidenza
Affari in Rete

Politica

Affari in Rete


in vetrina
Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream

Ferrero, arriva anche il gelato Nutella: scoppia già la mania per l'ice cream


motori
Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Stellantis: lancia i software per una mobilità del futuro

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.