A- A+
Green
Agenda 2030: Finazzer Flory porta in scena il green e la sostenibilità

Finazzer Flory porta Agenda 2030 alla Villa Arconati FAR

 

Alla FAR (Fondazione Augusto Rancilio) a Villa Arconati grazie alla direzione artistica di Massimiliano Finazzer Flory, in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano è in scena Antropocene. "Un progetto -dichiara il direttore artistico Finazzer Flory - che vuole raccontare e rappresentare l’impatto dell’uomo su l’ecosistema provando a simulare cosa succederebbe se le nostre produzioni dei consumi fossero guidate dalla cultura, dall’arte. Questa è la nostra sfida”.

Continua Flory: "Il nostro progetto è proprio questo mettere in scena tra Storia e Natura l’Agenda 2030 in un luogo capace di rappresentare una connessione tra le menti per costruire il futuro. Ricercare la bellezza in ogni luogo e tempo. Avremo bisogno di una cultura circolare che si sottragga alla stupida contrapposizione tra la dimensione umanistica e quella scientifica. Perché lo sviluppo sostenibile diventi un sistema sostenuto dall’educazione. Come direbbe Leonardo “ogni nostra cognizione prencipia da sentimenti” e il moto è causa di ogni vita.

 

Domenica 29 maggio alle 11.00 lo spettacolo “Vita sulla Terra”

 

“Una donna sussurra alla piante. E le piante le rispondono. Potremmo farlo tutti noi se ne conoscessimo il linguaggio e quest’ultimo è un’arte”. Introduce così Massimiliano Finazzer Flory regista e attore, direttore artistico di Agenda 2030 a Villa Arconati. La donna in questione è Gelsomina Fico, docente di botanica all'Università degli Studi di Milano, Finazzer Flory la accompagnerà leggendo testi tratti da “Il piccolo principe” di Antoine de Saint-Exupéry, con una camminata itinerante tra scienza e poesia nel giardino di Villa Arconati.  Domenica 29 maggio alle ore 11.00 con ingresso gratuito.

Dal sito web dell’ONU: Le foreste coprono quasi il 31% della superficie del nostro pianeta e in esse vive oltre l’80% delle specie terrestri di animali, piante e insetti. Tredici milioni di ettari di foreste vanno persi ogni anno, mentre il persistente deterioramento dei terreni ha portato alla desertificazione di 3,6 miliardi di ettari: a causa della siccità e della desertificazione, vengono persi 12 milioni di ettari ogni anno (23 ettari al minuto), terreni dove potenzialmente avrebbero potuto essere coltivati 20 milioni di tonnellate di cereali. Oltre l’80% dell’alimentazione umana, infatti, deriva dalle piante. Tre colture cerealicole da sole -riso, mais e grano - forniscono il 60% dell’apporto calorico quotidiano. Delle 8.300 specie di animali conosciute, circa l’8% si è estinto e un 22% è a rischio estinzione. La biodiversità e gli ecosistemi possono essere la base per le strategie di adattamento al cambiamento climatico e la riduzione del rischio di catastrofi.

 

Prossimo appuntamento Domenica 5 giugno alle 11.00 “Parità di genere"

 

Il quinto appuntamento declinerà l'obiettivo di sviluppo sostenibile 5, dedicato ad un tema delicato e quanto mai attuale, quello sulla Parità di genere. Incontro pubblico con i docenti Marilisa D’Amico, prorettrice delegata a Legalità, Trasparenza e Parità di Diritti dell’Università degli Studi di Milano e Paola Mattei, docente di Scienza Politica dell’Università degli Studi di Milano. Segue “Concerto verde” con il Coro degli Amici del Loggione del Teatro alla Scala, con 50 elementi e un quartetto d’archi.

Dal sito web dell’ONU:

Le donne e le ragazze rappresentano la metà della popolazione mondiale e quindi la metà del suo potenziale. In 52 paesi al mondo la parità tra uomini e donne non è garantita dalla Costituzione e le ragazze non riescono ad accedere alle cure, all’istruzione o a una corretta alimentazione. In media una donna guadagna il 24% in meno di un uomo per lo stesso lavoro. La parità di genere non è solo un diritto umano fondamentale, ma la condizione necessaria per un mondo prospero, sostenibile e in pace. Garantire alle donne e alle ragazze parità di accesso all’istruzione, alle cure mediche, a un lavoro dignitoso, così come la rappresentanza nei processi decisionali, politici ed economici, promuoverà economie sostenibili, di cui potranno beneficiare le società e l’umanità intera.

Agenda 2030 è un progetto realizzato dalla Fondazione Augusto Rancilio e l'Università degli Studi di Milano, con la direzione artistica di Massimiliano Finazzer Flory. Nella seicentesca Villa Arconati FAR a Castellazzo di Bollate, nel cuore verde del Parco delle Groane, a soli 10 km dal centro di Milano e a cinque minuti dal nuovo polo MIND, Fondazione Augusto Rancilio in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano declina sul piano culturale i 17 Goals delle Nazioni Unite associati all’agenda sulla sostenibilità: per tutto il 2022 attraverso seminari e arte, conferenze e spettacoli verrà riunita in un unico luogo l’esperienza del rapporto tra natura e cultura. Tutti gli eventi sono gratuiti e aperti al pubblico, con posti limitati.

È possibile assicurarsi un posto a sedere per gli appuntamenti dell’Agenda 2030 accedendo al sito www.villaarconati-far.it. Dopo gli appuntamenti domenicali sarà possibile visitare la Villa previo acquisto del biglietto d’ingresso.

 

Leggi anche: 

Sondaggio elezioni, Letta fa il miracolo? Il Pd perde comunque. I risultati

Pd, Misiani: "La priorità assoluta è rispettare il patto con l'Ue"

Berlusconi lucido su Ucraina e Russia. Un vero leader occidentale

Fugge con la rifugiata, parla la moglie. "Voleva mio marito e se lo è preso"

Giletti: "Moretti mi ama (lei lo denuncia). Floris uomo di potere come Vespa"

Carlos Alcarez punta al Roland-Garros. Il 19enne scala il tennis mondiale

Ucraina, Letta: "Pace non si ottiene inginocchiandosi davanti a Putin". VIDEO

Nexi, al via la nuova soluzione di pagamento digitale per le aziende

CDP, condotta analisi sulla sicurezza energetica italiana

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    agenda 2030finazzer flory





    in evidenza
    Prime lancia lo spin-off di Lol "Angioni futuro della comicità"

    L'intervista ai tre giudici

    Prime lancia lo spin-off di Lol
    "Angioni futuro della comicità"

    
    in vetrina
    Gioseppo Woman lancia la nuova adv: lo spot con la bellissima Elsa Pataky

    Gioseppo Woman lancia la nuova adv: lo spot con la bellissima Elsa Pataky


    motori
    Nuova MINI John Cooper Works Countryman: prestazioni e stile al top

    Nuova MINI John Cooper Works Countryman: prestazioni e stile al top

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.