A- A+
Innovazione
Korber Tissue, investimenti ed innovazione spingono vendite e ordinativi

Attento alle innovazioni ed alle nuove tecnologie, è un mercato che si evolve in maniera significativa quello del tissue: l'incertezza del costo della pasta di cellulosa, l'elevata competitività del mercato e gli sconvolgimenti creati dall'attuale pandemia hanno aperto nuove sfide. Körber Business Area Tissue è stata in grado di soddisfare le richieste dei clienti più esigenti in termini di velocità, scelta e soluzioni tecnologicamente avanzate.

Oswaldo Cruz, amministratore delegato della Körber Business Area Tissue commenta: "Quest'anno i nostri forti investimenti in macchine in pronta consegna e nel brevetto per la produzione di mascherine facciali biodegradabili sono stati fondamentali per il successo dei nostri clienti. Le prospettive per il 2021 sono buone anche per la crescita della carta per uso sanitario da parte di settori industriali come alberghi, ristoranti e uffici".

"Noi di Körber -continua Oswaldo Cruz- non abbiamo mai smesso di risolvere le sfide per e con i nostri clienti durante la pandemia. I nostri clienti realizzano prodotti essenziali come la carta igienica e gli asciuga-tutto e, negli ultimi mesi, hanno avuto la necessità di aumentare la produzione in brevissimo tempo. Siamo riusciti a sostenerli anche grazie ad un importante investimento in macchine in pronta consegna che abbiamo venduto, installato e reso operative in pochi mesi".

"Nel nostro settore solitamente lavoriamo su ordini personalizzati in base alle esigenze del cliente, per questo normalmente passano circa 12 mesi o più fino all'installazione", spiega Cruz. "Nella primavera di quest'anno abbiamo deciso di preparare alcune linee "speculative", basate sui nostri modelli più richiesti, con l'obiettivo di rispondere rapidamente alle crescenti richieste dei clienti. Questo ha ripagato con il successo dei nostri clienti e ci ha offerto nuove opportunità di crescita”.

Un altro aspetto decisivo è stata la continua innovazione tecnologica. Quest'estate è stato brevettato un aggiornamento tecnologico: i clienti della Körber Business Area Tissue possono ora produrre K.ProtectMyfaceroll, una mascherina monostrato che è particolarmente adatta all'uso quotidiano in luoghi come aeroporti, trasporti pubblici, centri commerciali, supermercati, negozi di alimentari o luoghi di lavoro - solo per citarne alcuni. Le macchine brevettate possono produrre oltre 10 mila maschere facciali al minuto e sono adattabili ai principali materiali "tessuto non tessuto", tra cui un particolare materiale a base di bambù compostabile con rifiuti organici.

Grazie all'utilizzo combinato della mascherina chirurgica tradizionale e di quella monostrato, è anche possibile aumentare l'efficacia protettiva delle mascherine chirurgiche garantendo una filtrazione del 99,8% e una superficie esterna sempre pulita.

Iscriviti alla newsletter
Commenti
    Tags:
    cellulosamercatoinnovazionevendite
    in evidenza
    Diversity&Inclusion, l'impegno di FS Italiane per le pari opportunità

    Corporate - Il giornale delle imprese

    Diversity&Inclusion, l'impegno di FS Italiane per le pari opportunità

    i più visti
    in vetrina
    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza

    Luce e Gas, passaggio al Mercato Libero. Abbassalebollette fa chiarezza


    casa, immobiliare
    motori
    Volkswagen ID.5 e ID.5 GTX, il SUV coupé 100% elettrico arriva in Italia

    Volkswagen ID.5 e ID.5 GTX, il SUV coupé 100% elettrico arriva in Italia


    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.