A- A+
MediaTech
Ascolti tv, Gramellini cresce e batte Bortone. In altre parole vola con Gruber

Ascolti tv ieri 24 settembre 2023: Chesarà bloccato a 742mila spettatori (4,1%). Stasera Italia Weekend arriva un picco di 691mila spettatori (3,8%)

Massimo Gramellini ha debuttato questo weekend su La7 con un nuovo programma chiamato In altre parole. Il nuovo talk dell'access prime time della rete di Urbano Cairo andrà in onda ogni sabato e domenica alle 20:30.

Alla prima puntata di In altre parole andata in onda il 23 settembre hanno partecipato Carlo VerdoneSangiovanni per presentare la nuova stagione della serie monografica del regista romano, il giornalista Aldo Cazzullo, Beatrice Borromeo, che ha realizzato la docu-serie su Vittorio Emanuele di Savoia, l'attrice Gabriella Pession e lo scrittore e sceneggiatore Maurizio De Giovanni. Per quanto riguarda gli ascolti tv, In altre parole sabato ha ottenuto 836.000 spettatori con il 5% di share.

Leggi anche: Ascolti tv, flop per Gramellini e Bortone. Tù Sì Que Vales doppia Amadeus

Nella puntata di ieri 24 settembre, invece, l'ospite principale è stata Lilli Gruber, che ha parlato della condizione della donna nella nostra società. "Il nostro paese ha ancora una cultura profondamente maschilista e oggi rischiamo di tornare indietro sul fronte dei diritti delle donne", ha detto la giornalista. Domenica invece sale a 1.148.000 spettatori con il 6.1% di share.

Per gli ascolti tv ieri 24 settembre 2023 nell'access prime time sono andati in onda anche Chesarà su Rai3 con Serena Bortone, che ha raggiunto 742.000 spettatori (4.1%), e Stasera Italia Weekend su Rete 4 con la coppia Leccese-Minzolin che ha raccolto 691.000 spettatori (3.8%) nella prima parte e 633.000 spettatori (3.3%).

Iscriviti alla newsletter





in evidenza
Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie

Home

Von der Leyen rieletta, la lunga fila di eurodeputati in attesa di omaggiarla con abbracci e selfie


in vetrina
Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico

Un racconto sulle assurdità del nazismo: la recensione di Ferrovie del Messico


motori
Mercedes-Maybach e Phi Beach, lusso e performance in Costa Smeralda

Mercedes-Maybach e Phi Beach, lusso e performance in Costa Smeralda

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.