A- A+
MediaTech
Draghi primo per sentiment sul web, 32,50%. Superato Conte, Renzi flop
Advertisement

Draghi conquista il 32,50% del sentiment sul web. Dalle ricerche emerge "fiducia"

Mario Draghi è già al primo posto tra i leader, con un sentiment positivo pari al 32,50%, superando il premier dimissionario, Giuseppe Conte, che si ferma al 29,50%, restando comunque al secondo posto. Nella top ten della ricerca di Spin Factor, anche Matteo Salvini al terzo posto (primo tra i leader di centrodestra) con un sentiment positivo del 24,81%, tallonato da Nicola Zingaretti al 24,68%. Alle ultime tre posizioni troviamo Luigi Di Maio, 20,57%, Carlo Calenda, 20,41% e Matteo Renzi si confema in ultima posiziona al 18,09%.

Sono state inoltre analizzate circa un milione e duecento mila parole, tra i post prodotti nell’arco temporale 2-4 febbrio 2021, aventi ad oggetto conversazioni social sul “Governo Draghi”. Emerge che la richiesta di appoggio al governo è molto più forte di chi chiede di andare al voto. Dopo "Mario Draghi" è infatti “fiducia” la parola più digitata dagli italiani.

“Dall’analisi - spiega Tiberio Brunetti, fondatore e amministratore di Spin Factor - emerge che quella di Draghi è la figura che più mette d’accordo gli italiani sulla gestione di questa fase politica che si aperta dopo la crisi. Regge comunque Conte, che, va detto, per tutta la durata dell’emergenza coronavirus è sempre stato al primo posto come sentiment e che comunque, oggi, resta secondo. Renzi, nonostante in queste ultime ore sia il leader più citato dagli utenti della rete dopo Draghi, e più di Conte, resta saldamente ultimo. Da tempo il trend del leader di Italia Viva è consolidato negativamente: può essere tra i più citati, può essere al Governo con Pd e 5 Stelle, può provocare la crisi, può dire sì a Draghi, il sentiment positivo resta sempre basso. In sintesi viene premiato chi costruisce, non chi rompe. Chi propone soluzioni, non chi fa polemica. In questo senso Salvini che si è mostrato molto più aperto della Meloni all’ipotesi di un Governo Draghi, ha recuperato punti, mentre la leader di Fratelli d’Italia con una linea più rigida ha fatto qualche passo indietro. Gli italiani in questa fase vogliono risposte, sicurezza e una guida affidabile”. Conclude Tiberio Brunetti, fondatore e amministratore di Spin Factor, a commento della ricerca.

Commenti
    Tags:
    draghidraghi sul webdraghi web sentimentweb sentiment
    Loading...
    Loading...
    in evidenza
    Mia Ceran ci guida alla scoperta del fenomeno Podcast

    Il suo "The Essential" in esclusiva su Spotify

    Mia Ceran ci guida alla scoperta del fenomeno Podcast

    i più visti
    in vetrina
    Naomi Campbell mamma a sorpresa a 51 anni: "Non c'è amore più grande"

    Naomi Campbell mamma a sorpresa a 51 anni: "Non c'è amore più grande"


    Zurich Connect

    Zurich Connect ti permette di risparmiare sull'assicurazione auto senza compromessi sulla qualità del servizio. Scopri la polizza auto e fai un preventivo

    casa, immobiliare
    motori
    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri

    Presentata l'Alfa Romeo Giulia per l'Arma dei Carabinieri


    RICHIEDI ONLINE IL TUO MUTUO
    Finalità del mutuo
    Importo del mutuo
    Euro
    Durata del mutuo
    anni
    in collaborazione con
    logo MutuiOnline.it
    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.