A- A+
MediaTech
James Murdoch per Il Quotidiano in classe: "Progetto cruciale"

"Il lavoro che fa Andrea e l'Osservatorio con questo progetto e' di un'importanza cruciale per tutti e in particolare per i giovani. Vorrei vedere molti più progetti, come questo, nel mondo”. Bastano queste parole per capire l'apprezzamento manifestato dal Ceo di 21st Century Fox, James Murdoch, per il progetto dell'Osservatorio Permanente Giovani - Editori. Murdoch ha parlato a un gruppo di 1000 studenti, degli oltre due milioni, delle scuole superiori italiane coinvolte.

Il figlio del magnate dell’editoria mondiale è stato a Firenze, accettando l’invito di Andrea Ceccherini, presidente dell’Osservatorio, per tenere a battesimo la sedicesima edizione del progetto “Il Quotidiano in Classe”. In platea, una rappresentanza di studenti delle scuole secondarie superiori, che rientrano negli oltre due milioni di giovani che - in tutta Italia - partecipano quest’anno all’iniziativa. L’incontro, introdotto dal Presidente Ceccherini, è stato moderato da Luciano Fontana (Direttore Corriere della Sera) e da Maria Concetta Mattei (giornalista TG2).

Aprendo il convegno il Presidente dell’Osservatorio Permanente Giovani – Editori Andrea Ceccherini rivolgendosi agli studenti ha spiegato: “Vogliamo avvicinare i giovani al giornalismo di qualità, allenandoli a consultarne sempre più fonti, per renderli più attori e meno spettatori, meno sudditi e più cittadini. Deve esser chiaro, infatti, che chi cerca il giornalismo di qualità vuol capire, chi si limita al resto dell'informazione‎, si accontenta di sapere. E noi vogliamo che i giovani siano avanti, non che restino indietro”.

Ceccherini ha poi concluso spiegando il motivo dell’invito di James Murdoch che: “Con James ci unisce la voglia di cambiare il mondo, e quello spirito anticonformista dell'outsider che vuole sempre sfidare l'establishment, in cerca di soluzioni migliori”.

Nel corso dell’incontro il Ceo di 21st Century Fox James Murdoch è stato sollecitato da tantissime domande dei giovani sui temi più diversi da Netflix alle nuove forme di giornalismo, dall’informazione di qualità al finanziamento pubblico dei giornali dalla questione diritti Champions League fino al rapporto tra istruzione e tecnologia, che hanno reso l’incontro, un incontro vero, senza filtri, e molto partecipato sia numericamente che qualitativamente. L’incontro si è chiuso con un fiume di applausi e una pioggia di flash degli smartphone dei giovani per James Murdoch.

Tags:
james murdochosservatorio permanente giovani
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia

Claudia Romani attaccante di sfondamento: 4 gol (foto da urlo!) per l'Italia


casa, immobiliare
motori
Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio

Ford ed Herme testano i veicoli a guida autonoma per le consegne a domicilio


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.