A- A+
MediaTech
Monrif chiude il 2016 con 2,5 milioni di perdite

Si e' chiuso con una perdita consolidata di 2,5 milioni di euro rispetto a un utile consolidato di 3,7 milioni dell'esercizio precedente "che includeva per 7,1 milioni gli effetti economici" relativi a importanti "dismissioni", l'esercizio 2016 di Monrif Group, gruppo bolognese attivo nei settori editoriale, Internet e multimediale, alberghiero ed immobiliare.

I ricavi consolidati, si legge in una nota, sono risultati pari a 167,3 milioni di euro contro i 179,1 milioni del precedente esercizio mentre il margine operativo lordo consolidato e' risultato pari a 17,5 milioni con un incremento del 15,5% rispetto ai 15,2 milioni del 2015. Quanto all'indebitamento finanziario netto questo e' risultato pari a 95,7 milioni contro i 105,5 milioni al 31 dicembre 2015 con una riduzione di 9,8 milioni pari al 9,3%.

Tags:
monrif chiude il 2016 con 25 milioni di perdite
in evidenza
Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

verso un mondo più sostenibile

Consumi, come tagliare la bolletta rispettando l’ambiente

i più visti
in vetrina
Ilary Blasi: "L'immaginazione dell'uomo...". LADY TOTTI, FOTO

Ilary Blasi: "L'immaginazione dell'uomo...". LADY TOTTI, FOTO


casa, immobiliare
motori
Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw

Peugeot 308 cambia faccia con la nuova sw


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.