A- A+
MediaTech
Peeple, il TripAdvisor degli amici: l'app valuta le persone

Chiamatela sindrome di TripAdvisor: ormai tutti si sentono in dovere (e in diritto) di votare qualsiasi cosa. Non bastano più ristoranti e B&B: adesso si valutano le persone. Oggi in fase di sperimentazione, arriverà in commercio a novembre Peeple, l'app che valuta le persone.

Proprio così: l'app consente a chiunque sia registrato su Facebook di assegnare un voto a una persona vicina: l'ex compagno di classe, il vostro amico del cuore, vostro fratello o il barista che vi saluta al mattino. Il gradimento è scandito dal numero di stelline, come se le persone fossero fatte di “servizio”, “location” e “cucina”.

Se la dipendenza da like e la privacy sono due problemi già molto concreti, Peeple non aiuta di certo. Senza arrivare ai casi estremi (ma ricorrenti) di sessismo, bullismo e razzismo.

Problemi tali da spingere all'apertura di una petizione su change.org. L'obiettivo è bloccare il lancio dell'app. Ha già raccolto 7 mila firme. 

Tags:
peepletripadvisorappfacebook
in evidenza
Festival Economia: "Professione Manager" Perrino ospita Scaroni e Fiorani

Il direttore di affaritaliani a Trento

Festival Economia: "Professione Manager"
Perrino ospita Scaroni e Fiorani

i più visti
in vetrina
Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane

Simest, la qualità a supporto della competitività delle esportazioni italiane


casa, immobiliare
motori
Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica

Arriva in Italia nuova Kia Niro, silenziosa ed ecologica


Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.