A- A+
MediaTech
Rai Isoradio, Boldi: “Nei miei film? Vorrei Di Maio come figlio di Cipollino"

Massimo Boldi a Rai Isoradio: "Il luogo più trasgressivo dove ho fatto l’amore? In un supermercato”

“Quale politico inserirei in un cameo di un mio film e in quale ruolo? Il ministro Luigi Di Maio, gli darei il ruolo del figlio di Cipollino”. È quanto rivelato dall’attore e produttore cinematografico Massimo Boldi durante il suo “passaggio” a “L’autostoppista” in onda su Rai Isoradio, seguitissimo format nato dalla creatività del giornalista e conduttore radiotelevisivo Igor Righetti.

E qual è il luogo più trasgressivo o stravagante dove Boldi ha fatto l’amore? “In un supermercato”, risponde senza indugi. Igor Righetti ha poi chiesto all’attore, che è riuscito a conquistare quattro generazioni e ha vinto 11 Telegatti, quale politica italiana reputa sexy: “L’europarlamentare Alessandra Moretti”. Quindi l’attore si è soffermato sulla tv di oggi: “La trovo triste, non ha più contenuti. Fare televisione, così come fare cinema o teatro, non è un passatempo ma una professione”. Durante il viaggio di oggi saliranno a bordo dell’auto più famosa d’Italia anche il vice presidente del Wwf Italia Dante Caserta e la cantante Serena Brancale.

"L’autostoppista", in onda dal lunedì al giovedì dalle 17 alle 18 su Rai Isoradio, è il primo programma radiofonico pet friendly dove il co-conducente è il bassotto Byron, che interagisce con gli “autostoppisti” su temi legati ai diritti degli animali, ideato e condotto da Igor Righetti. Grande attenzione viene rivolta anche al mondo dei social network con lo spazio “Le pet star dei social” dove l’influencer con oltre 200 mila follower, Lorenzo Castelluccio, va alla scoperta di cani, gatti, ma anche furetti, pappagalli, galline, papere e maialini che sui loro account social hanno centinaia di migliaia o milioni di seguaci.

Ironia graffiante, radio dediche musicali e cinematografiche, esperti del mondo pet, imprenditori, scrittori, giornalisti, influencer, personaggi del mondo dello spettacolo e della politica per raccontare i cambiamenti dell’Italia e dei suoi abitanti tra ricordi, aneddoti, curiosità, emozioni e ilarità. "L’autostoppista" può essere ascoltato sulle frequenze di Rai Isoradio (103.3 e 103.5), sul sito e l’app RaiPlay Sound e sul sito di Rai Isoradio dove si trovano anche le puntate in podcast.

 

Leggi anche: 

" Gas russo, avanti fino al 2023 (almeno). L'indignazione non ferma l'import

Cosa sono i crimini di guerra? Dopo il massacro di Bucha, cosa rischia Putin?

Ungheria, Serbia e...Francia? La guerra in Ucraina premia filorussi-sovranisti

Elezioni Francia, Macron verso la vittoria: unico argine alla destra di Le Pen

Carol Maltesi e il mistero dei soldi spariti: "Non è stato Davide Fontana"

Lockdown, l’ex cts: “Hanno distrutto la produzione”. Ora chi ne risponde?

Piazza Fontana, esclusiva storica: la canzone "perduta" che racconta la strage

L'appello del poeta Franco Arminio a Papa Francesco: parta subito per Kiev. VIDEO

BPER Banca, con Confagricoltura per sostenere gli associati

Dentsu Italia riunisce le proprie agenzie creative in una società benefit

Economia, Bonomi (Confindustria): "Nel 2022 il PIL scenderà sotto il 2%"

Commenti
    Tags:
    igor righettimassimo boldirai





    in evidenza
    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    De Filippi furiosa in tv

    "Tu che che cazzo vuoi? Non alzare la voce"

    
    in vetrina
    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo

    Canalis e Masolin, la strana coppia sul piccolo schermo


    motori
    Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

    Bentley svela la nuova Continental GT Ibrida da 782 CV

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.