A- A+
MediaTech
Rai, Monica Maggioni innova con Newsroom. "Vedremo gli investimenti di Putin e..."
Monica Maggionin in pole per il dopo-Annunziata su Rai3. E al posto di Fabio Fazio... (foto Lapresse)

Rai, Monica Maggioni torna con Newsroom. Da RayPlay al prime time di Rai3

Reportage e tecniche della serialità digitale: Monica Maggioni è pronta per il debutto di Newsroom che si annuncia come progetto innovativo. Debutto su RaiPlay, poi la terza Rete. Un'idea tutta nuova targata viale Mazzini con racconti e inchieste legati alle grandi questioni globali e di attualità. Il programma sarà un percorso di approfondimento che si snoda a partire da un luogo - la Newsroom, la redazione - in cui un gruppo di giornalisti si pone domande, intraprende percorsi di inchiesta e analisi di current affairs, per rispondere ai quesiti di una realtà multiforme.

Leggi anche - Rai-Fiorello, svelato progetto del nuovo programma dopo l'addio a Viva Rai2

“Ci saranno otto mercoledì di prima serata su Rai 3, che conterranno le cinque nuove serie, dopo le prime tre che verranno caricate su RaiPlay”, spiega la giornalista nella conferenza stampa di presentazione. Nel menù reportage (per lo più realizzati dalla redazione), data analysis, le parole dei protagonisti delle vicende e degli esperti.

“Ci occuperemo di fast fashion, Haiti, andremo in Artico, dove vedremo gli investimenti di Putin e lo considereremo come un nuovo fronte strategico. Andremo anche in Congo e in Afghanistan”, le parole di Monica Maggioni. Le telecamere del programma Rai approderanno nell’isola di Haiti, ex paradiso turistico, oggi inferno sulla terra e nell’Artico, storico luogo incontaminato, divenuto prima linea di un confronto sempre più teso e armato tra Russia e Nato. “Scenari di guerra contemporanea ci sono: non sono però quelli che si vedono quotidianamente”, sottolinea Monica Maggioni nella conferenza.

E ancora. Ogni anno nel mondo si producono 150 miliardi di nuovi capi di abbigliamento, venduti a prezzi stracciati e di qualità sempre più scadente. Li indossiamo poche volte, poi finiscono in fondo all'armadio e non li usiamo più. Ma che cosa succede quando ce ne sbarazziamo? Dove vanno a finire tutti questi vestiti? 'Newsroom' ha seguito le loro lunghissime rotte, fino al Ghana - dove inquinano le spiagge e l'oceano- e il deserto di Atacama in Cile, luoghi magnifici diventati immense discariche a cielo aperto. Dietro ogni maglietta venduta a pochi euro, non c'è solo inquinamento, c'è anche lo sfruttamento di manodopera a basso costo e un enorme volume di affari sul quale ha messo le mani anche la criminalità organizzata.

"Con 'Newsroom', la Rai torna a sperimentare", dice Paolo Corsini, direttore degli Approfondimenti Rai che aggiunge: "Siamo infatti molto orgogliosi di affermare che la Rai può tornare a sperimentare con coraggio e convinzione. Non è stato un compito semplice e non è un impegno da prendere alla leggera, specialmente in un momento così delicato per i bilanci, la concorrenza e il periodo estivo". Secondo Corsini, "sperimentare è costoso e rischioso, ma per il servizio pubblico è un dovere" e queste "sono prove di futuro, di innovazione dei linguaggi e dei modelli produttivi". "Questa grande squadra Rai sta illuminando la piattaforma con nuove idee e sperimentazioni", afferma Elena Capparelli, direttrice RaiPlay, che aggiunge: "È una sfida entusiasmante creare un legame ancora più stretto tra la Tv generalista e quella digitale. Da oggi, la piattaforma accoglie già online la prima docu-serie".

LEGGI ANCHE - Rai, Emma D'Aquino, non solo Tg1 ma anche la "Vita in diretta". Ecco quando






in evidenza
"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"

Patrizia Groppelli a cuore aperto su Daniela e tradimenti

"Io cornificata 2 volte, da Kunz e Santanchè. Sallusti con il suo amore mi ha salvato"


in vetrina
Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica

Da Napoli a Milano, le migliori pizze italiane: ecco dove mangiarle. La classifica


motori
Scopri la LEGO Technic McLaren P1™: La Hypercar da costruire

Scopri la LEGO Technic McLaren P1™: La Hypercar da costruire

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.