A- A+
MediaTech
Rai, tutto è Fazio tranne che una vittima

Fabio Fazio lascia la Rai per un signor stipendio 

Fabio Fazio, sul settimanale Oggi diretto da Carlo Verdelli, ha vergato: “Essere merce pericolosa, e non una risorsa della propria azienda, non è gradevole”. Alcune reazioni, di eccessiva esultanza, di governanti, che non amavano (non ricambiati, eufemismo) il conduttore ligure, sono apparse inopportune, da curva Sud , e non hanno giovato all’immagine del governo.

LEGGI ANCHE: Fazio, dieci mln di motivi per lasciare la Rai. Al suo posto Giletti o Bonolis

L'accordo con Discovery

Occorre saper vincere, con stile, nei confronti di tutti, anche della nuova star di Discovery: un ricco accordo, blindato, di quattro anni, che comprende anche Littizzetto.

Come diceva Manzoni, per il coraggio, chi non ha stile, non può dimostrarlo… Il tweet di Salvini, tuttavia, è piaciuto a più di 6 mila followers del ministro, a cui non si può dar torto quando dice che “alcuni maxi-stipendi multimilionari, in momenti di crisi, sulla tv pubblica, vanno ridimensionati e discussi, a prescindere da nomi e cognomi".

LEGGI ANCHE: Fazio-Littizzetto fuori dalla Rai: finisce lo show pagato con i nostri soldi

Solidarietà e ingordigia 

Fazio, che ha ricevuto la solidarietà di politici e artisti, fuori e dentro la Rai, è stato severo con la maggioranza, che ha accusato di sentirsi “legittimata dal risultato elettorale a comportarsi da proprietaria, nei confronti della cosa pubblica, con pochi riguardi per il bene comune e con una strabordante ingordigia”.

I contenuti, gli ospiti e la propensione a sinistra 

Nel consuntivo del suo lungo e molto ben compensato lavoro in Rai, Fazio ha taciuto che, in quasi tutte le puntate del suo programma, nei contenuti e nella scelta degli ospiti, era chiara la propensione verso sinistra e la simpatia, e il sostegno, nei confronti degli esponenti della politica e della cultura, non premiati dagli italiani, nelle cabine, il 25 settembre scorso.

Iscriviti alla newsletter
Tags:
faziorai





in evidenza
La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024

Guarda le foto

La scollatura a V di Elodie incanta il Festival di Cannes 2024


in vetrina
La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO

La voce di Robert De Niro nello spot elettorale di Biden: "Trump è un dittatore, vuole vendetta". VIDEO


motori
Alfa Romeo 33 Stradale si aggiudica il Design Concept Award al villa D'Este

Alfa Romeo 33 Stradale si aggiudica il Design Concept Award al villa D'Este

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.