A- A+
MediaTech
Striscia contro Di Mare: dopo Remigi, Ricci tira in ballo anche Botteri

Striscia la Notizia torna all'attacco di Franco Di Mare, dopo la querela ricevuta


Continua lo scontro tra Striscia la Notizia e Franco Di Mare. Il popolare conduttore Rai ha querelato la trasmissione Mediaset per averlo citato durante la consegna del Tapiro d'Oro a Memo Remigi, nella bufera per la "mano morta" nei confronti di Jessica Morlacchi. Nell'effettuare la consegna, Valerio Staffelli ha detto “Il signor Di Mare più di una volta aveva fatto la toccata”, frase accompagnata da un video del 2004.

Leggi anche: Memo Remigi sospeso da "Oggi è un altro giorno": mano morta sulla Morlacchi

Franco Di Mare ha reagito sporgendo querela, accusando Striscia la Notizia di aver tagliato alcune parti del video, dalle quali si evincerebbe come la collega in questione stesse scherzando insieme a lui:  “Era il 2004 (18 anni fa), e come si vede Striscia sa benissimo come andarono veramente le cose. E infatti nell’intervista del loro inviato, successivamente, ridemmo insieme delle ‘molestie’ che Sonia mi faceva ogni mattina. In risposta alle quali un giorno io le restituii la cortesia, era un banale scherzo fra colleghi. Striscia mi prese in giro, e ci stava. Quella era satira”.

Adesso, però, è guerra vera. Dopo la querela di Di Mare, Striscia ha rincarato la dose con un altro vecchio video, sostenendo che il giornalista della Rai sarebbe "un tipetto molto vendicativo, come si evince dalle immagini che vi mostriamo". Nello spezzone messo in onda su Canale 5, c'è Giovanna Botteri che racconta un aneddoto sul collega, che avrebbe "ballato su un tavolo con degli slip leopardati".

Dopo aver negato l'affermazione, Di Mare ha replicato a Botteri citando un altro episodio, questa volta riferito all'esperienza giornalistica in Kossovo. Il conduttore ha riferito che, quando c'era bisogno di fare rifornimento di benzina o altri materiali, bisognava fare riferimento a uno dei comandanti "il quale aveva una passione per Giovanna, che è una bella donna adesso e immaginate che mula era 20 anni fa. Allora lei prendeva la sua migliore camicetta e la sbottonava un po', andava lì e tornava con la benzina. Non avrei mai voluto dirlo, ma...".

 

 

 

 

 

E Striscia, rilanciando il video, rimarca. "Il Di Mare è un tipetto molto vendicativo, come mostra questo video in cui ripesca una vecchia storia con Giovanna Botteri da Mara Venier". Avrà ragione Striscia?

Iscriviti alla newsletter
Tags:
antonio riccifranco di maregiovanna botterijessica morlacchimemo remigistriscia la notizia





in evidenza
Harry Potter, la scrittrice contro gli attori: "Fanno il tifo per i minori trans"

Culture

Harry Potter, la scrittrice contro gli attori: "Fanno il tifo per i minori trans"


in vetrina
Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."

Crozza/Sala: "Se mi metto una cassetta delle offerte al collo raccogliamo un po’ di soldini..."


motori
La Formula 1 conferma due appuntamenti cruciali nel calendario 2025 con i Gran Premi di Imola e Monza

La Formula 1 conferma due appuntamenti cruciali nel calendario 2025 con i Gran Premi di Imola e Monza

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.