A- A+
Medicina
Colesterolo e Nutella, la sorprendente verità: ecco cosa succede

Colesterolo alto e diabete, la Nutella può aiutare

La Nutella è una crema spalmabile a base di nocciole e cioccolato: amata dai consumatori di tutte le età è una vera istituzione nazionale. Ineguagliabile dalle imitazioni presenti sul mercato, la Nutella è presente nelle dispense di tutto il mondo.

Per i consumatori affetti da diabete e colesterolo alto è fondamentale conoscere gli ingredienti dei prodotti, per tenere sotto controllo una dieta adeguata. L’etichetta della crema spalmabile originale riporta i seguenti ingredienti: “zucchero, olio vegetale, nocciole (13%), cacao magro, latte scremato in polvere (5%), siero di latte in polvere, emulsionante (lecitina di soia), aromi”.

Il fatto che lo zucchero sia il primo ingrediente non sorprende, trattandosi di un prodotto dell’industria dolciaria, ma la combinazione di questo con il secondo ingrediente in ordine di importanza, l’olio vegetale deve colpire l’attenzione dei pazienti diabetici. Basta questo dato per capire che si tratta di un prodotto che è composto quasi interamente da zucchero e grassi, le esatte categorie di macronutrienti che i nutrizionisti consigliano di consumare con moderazione nell’alimentazione quotidiana.

Tuttavia, la presenza delle nocciole nella crema potrebbe anche migliorare la salute dei consumatori, rendendo la Nutella un alimento abbastanza nutriente da integrare occasionalmente in un piano di alimentazione sana, anche dai pazienti affetti da colesterolo alto e diabete.

I benefici della Nutella

Una porzione da 2 cucchiai di Nutella contiene 1 grammo di fibra, la dose di cui le donne hanno bisogno ogni giorno e a cui gli uomini dovrebbero mirare. La fibra aiuta a ridurre il colesterolo, importante per ridurre le possibilità di sviluppare problemi cardiaci, incluso un infarto.

Una porzione di 2 cucchiai di Nutella fornisce il 4% del fabbisogno giornaliero di ferro e il 4% del fabbisogno di calcio. Il ferro aiuta il corpo a produrre globuli rossi e aiuta anche a proteggere la salute del sistema immunitario. Il calcio, oltre ai benefici su ossa e denti, regola anche la pressione sanguigna. Secondo quanto affermato dal Medical Center dell’Università del Maryland, una dose adeguata di calcio potrebbe anche ridurre il rischio di ictus e cancro al colon.

È importante consumare la Nutella nelle giuste quantità, per ricevere i nutrienti necessario senza infierire sulla qualità della dieta e prevenire così l’aumento di colesterolo e glicemia nel sangue.

 

LEGGI ANCHE 

Colesterolo alto e diabete, un nuovo alleato: l'alga spirulina

Colesterolo alto, ecco il cioccolato consigliato dalla scienza

“Non cambiare i regolamenti europei sulla prevenzione oncologica”

Commenti
    Tags:
    colesterolo altodiabetemedicinanutella




    in evidenza
    Affari in rete

    Guarda la gallery

    Affari in rete

    
    in vetrina
    Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO

    Carrà, in vendita la villa all'Argentario. Prezzo (quasi) accessibile. FOTO


    motori
    Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

    Alpine Endurance Team alla 24 Ore di Le Mans: test day cruciale

    Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

    © 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

    Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

    Contatti

    Cookie Policy Privacy Policy

    Cambia il consenso

    Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.