A- A+
Medicina
Farmaci senza bollino Ue in 16 ospedali: ai malati antitumorali scadenti
Infermieri e medici

Farmaci senza bollino Ue, migliaia di fiale non a norma

Scoppia uno scandalo relativo ai farmaci scadenti usati negli ospedali italiani, almeno 16 le strutture coinvolte. Lo rivela un'inchiesta di Bureau of Investigative Journalism, Politico e Fatto Quotidiano. Gli ospedali in questione avrebbero trattato pazienti oncologici, inclusi bambini, con farmaci anti cancro scadenti, in termini sia di efficacia sia di sicurezza, a basso costo e non approvati in Europa, importandoli dall'India. Li hanno importati anche sette aziende sanitarie territoriali, il numero degli ospedali può essere più alto. Un farmaco indiano, - riporta Il Fatto - il Celginase, è stato ripetutamente importato dal 2016 al 2023 anche quando, in Italia, era disponibile un farmaco migliore, ma molto più caro, e approvato in Europa. Si tratta dell’Oncaspar, approvato dall’Ema (da 2.500 € a fiala), contro i 15€ di quello indiano.

Leggi anche: Malattia renale cronica, il nemico silenzioso che colpisce 4,5 mln di italiani

Leggi anche: Scoperto l'embrione sintetico, addio ovuli e sperma. L'uomo sarà artificiale

Tutto questo, senza che sia stato previsto alcun controllo di efficacia e sicurezza da parte di autorità regolatorie del farmaco italiane o europee. Le fiale del farmaco indiano importate dal 2016 potrebbero essere migliaia. Stando alle informazioni raccolte, il consenso informato che i malati (o i genitori, per i minori) firmano, riporta solo il nome del principio attivo (Asparaginase) e di quale versione si tratta (ad esempio, Asparaginase nativa o Asparaginase modificata). Non riporta però la marca del medicinale o il Paese di provenienza. Su 16 ospedali e 7 aziende sanitarie, solo 7 hanno risposto. L’Istituto Nazionale Tumori ha precisato che “con Celginase sono stati trattati 8 pazienti, di cui 6 bambini, che risultano in remissione”. Ha aggiunto che "Aifa non ha mai fornito informazioni su potenziali effetti dannosi del Celginase".

Iscriviti alla newsletter
Tags:
farmacimedicineospedali




in evidenza
Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro

Con lui anche Ermotti, figlio dell'ad di Ubs

Luigi Berlusconi scommette su Algojob: investito oltre un milione di euro


in vetrina
Intelligenza artificiale e aziende italiane: le reali applicazioni

Intelligenza artificiale e aziende italiane: le reali applicazioni


motori
Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

Addio alla Smart Fortwo: un’era di mobilità urbana si conclude

Testata giornalistica registrata - Direttore responsabile Angelo Maria Perrino - Reg. Trib. di Milano n° 210 dell'11 aprile 1996 - P.I. 11321290154

© 1996 - 2021 Uomini & Affari S.r.l. Tutti i diritti sono riservati

Per la tua pubblicità sul sito: Clicca qui

Contatti

Cookie Policy Privacy Policy

Cambia il consenso

Affaritaliani, prima di pubblicare foto, video o testi da internet, compie tutte le opportune verifiche al fine di accertarne il libero regime di circolazione e non violare i diritti di autore o altri diritti esclusivi di terzi. Per segnalare alla redazione eventuali errori nell'uso del materiale riservato, scriveteci a segnalafoto@affaritaliani.it: provvederemo prontamente alla rimozione del materiale lesivo di diritti di terzi.